FINA Diving World Series 2018: Kazan – Bertocchi e Verzotto chiudono al quinto posto

Ancora un quinto posto per Elena Bertocchi e Maicol Verzotto nella quarta e ultima gara di sincro misto dal trampolino per le FINA Diving World Series 2018; gli azzurri chiudono quindi al quinto posto anche in classifica generale, ma hanno affrontato un’esperienza che li ha messi di fronte a quanto di meglio si trova sia in Europa che nel mondo e che sarà utilissima in vista dell’importantissima Coppa del Mondo del prossimo mese a Wuhan (Cina).

Per Maicol e Elena una nuova prova senza particolari errori, come quella in Canada della scorsa settimana, ma anche senza particolari acuti: con nessuno dei tre liberi sono riusciti a totalizzare molti punti, sebbene abbiano pesato anche le condizioni non ottimali della tuffatrice milanese che non si sentiva al meglio.

Davanti a loro grande bagarre per i posti sul podio, vista l’assenza per la seconda tappa consecutiva della coppia cinese: l’oro è andato con 324.96 punti ai canadesi Jennifer Abel e Francois Imbeau-Dulac, forti del loro doppio e mezzo con due avvitamenti che dà loro un enorme vantaggio sulle coppie avversarie. Secondi i britannici Thomas Daley e Grace Reid con 317.70 punti: per loro quattro medaglie d’argento su altrettante gare e la vittoria nelle World Series, che vale ben 30mila dollari. Terzi con 306.00 punti i tedeschi Tina Punzel e Lou Massenberg, bravi ad approfittare delle imprecisioni dei russi. Solo 280.98 invece i punti della coppia italiana, che come detto è quinta.

La classifica finale di World Series: Gran Bretagna 96, Canada 90, Germania e Russia 72, Italia 57.

Nelle altre due finali odierne il solito dominio cinese: in quella femminile dal trampolino abbiamo visto la quarta doppietta in altrettante gare di Shi Tingmao (374.35) e Wang Han (355.05), con la solita Jennifer Abel a conquistare il terzo bronzo in quattro gare di World Series e a riaffermare, con i suoi 338.55 punti, di essere una delle pochissime in grado quantomeno di insidiarle.

La classifica finale di World Series: Shi Tingmao (Cina) 72, Wang Han (Cina) 64, Jennifer Abel (Canada) 46, Pamela Ware (Canada) 36, Esther Qin (Australia) 31, Anabelle Smith (Australia) 30.

Fuori dalla top 6: Nur Dhabitah Sabri (Malaysia) 27, Grace Reid (Gran Bretagna) 25, Kristina Ilinykh (Russia) 24, Inge Jansen (Olanda) 9.

 

Nella finale maschile dalla piattaforma, prova eccellente di Jian Yang che, forte del programma più difficile al mondo, con quadruplo e mezzo avanti e triplo e mezzo ritornato in posizione carpiata, piazza tre tuffi oltre quota 100 e chiude la corsa all’oro con uno straordinario punteggio, 581.60. Aleksandr Bondar, pure in grado di portare a casa un’ottima gara, è quasi a 50 punti di distanza: 533.80 il punteggio che gli dà l’argento, nonostante non abbia sbagliato pressoché nulla. Terzo posto per il francese Benjamin Auffret con 499.80 punti.

La classifica finale di World Series: Yang Jian (Cina) 68, Aleksandr Bondar (Russia) 52, Nikita Shleikher (Russia) 50, Benjamin Auffret (Francia) 46, Maksym Dolgov (Ucraina) 28, Timo Barthel (Germania) 21.