Campionati Mondiali: Budapest – Chen e Yang stravincono, Bondar ritorno d’argento, Klein addio di bronzo!

Una finale eccezionale quella appena vista a Budapest in occasione dei Mondiali! Nel sincro maschile dalla piattaforma la sfida tra Cina, Russia, Germania, Gran Bretagna e Ucraina é stata uno spettacolo unico, come uniche sono le emozioni del post gara!

Chen Aisen e Yang Hao hanno condotto una gara perfetta tanto da staccare nettamente tutti i loro inseguitori e da sfiorare quota 500 punti; la medaglia d’oro é stata loro fin dal primo tuffo non c’erano dubbi. Ma per il secondo ed il terzo posto il risultato non é stato affatto scontato: bellisimo rivedere saltare Alksandr Bondar, ormai passato dall’Ucraina alla Russia, e oggi in coppia con Victor Minibaev si é ripreso tutto quello che aveva perso in due anni di “esilio forzato”: loro infatti la medaglia d’argento.

E la medaglia di bronzo é stata vinta da Sascha Klein e Patrick Hausding, medaglia che corona la giá incredibile carriera di Klein che proprio oggi, con questa finale, ha dato l’addio ai tuffi!

Rammarico invece per Tom Daley e Daniel Goodfellow che hanno dovuto dire addio ad ogni aspirazione di podio dopo l’errore al penultimo tuffo, il triplo e mezzo indietro carpiato; per loro la “medaglia di legno”, la quarta posizione, ma avranno la possibilitá di rifarsi in futuro.