Eurojuniors Bergen 2017 – Giovannini 7°, Torres 11°

Dalla piattaforma avversari troppo forti per gli azzurrini che mantengono la posizione del mattino

bergen 2017 giovannini kay torresAvversari troppo forti per gli azzurri della nazionale giovanile impegnati nella finale maschile dalla piattaforma, categoria B, agli Europei Giovanili di Bergen 2017. Gli esordienti nell’Italtuffi Riccardo Giovannini e Gesu Kay Torres Garcia, dopo una pur buona eliminatoria che ha permesso loro di arrivare in finale, si sono trovati la strada sbarrata da atleti con tecnica e tuffi decisamente superiori.

Percorso sufficiente per Torres, che è riuscito a confermare la posizione conquistata questa mattina, l’undicesima, con 320.95 punti. Nessun errore in particolare, bensì tante piccole imprecisioni; ci sono comunque grossi margini di miglioramento in particolare sulle rotazioni avanti e, in futuro, sui coefficienti.

G. TORRES GARCIA DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
dopo i tuffi obbligatori 149,50
105B 2,4 5,5 6,0 5,5 5,0 5,5 39,60 189,10
405C 2,7 6,0 5,0 5,5 6,0 5,5 45,90 235,00
303C 2,1 6,5 6,0 6,5 7,0 6,5 40,95 275,95
5233D 2,5 5,5 6,0 6,0 6,0 6,0 45,00 320,95

È andata meglio a Giovannini, forte di una serie di tuffi abbastanza difficili e meglio eseguiti; molto bene il suo triplo e mezzo avanti, molto bello in entrata, che ha fruttato ben 67.50 punti. Per lui 371.80 e la settima posizione.

R. GIOVANNINI DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
dopo i tuffi obbligatori 151,55
107B 3,0 7,5 7,0 8,0 7,0 8,0 67,50 219,05
305C 2,8 6,0 5,5 6,0 5,5 5,5 47,60 266,65
205C 3,0 5,5 6,0 6,0 6,0 5,5 52,50 319,15
405C 2,7 6,5 6,5 6,5 7,0 6,5 52,65 371,80

 

Come detto, difficile sperare in una medaglia visti gli avversari: in cinque sono riusciti ad andare sopra la soglia “psicologica” dei 400 punti! L’oro è andato al russo Malofeev, che ha anzi avvicinato quota 500: per lui 494.25 punti, un risultato pazzesco! Il connazionale Rogava completa la doppietta con l’argento e 431.20 punti, mentre il bronzo va al britannico Heslop con 406.25 punti, di misura sul connazionale Brown e sul tedesco Waldsteiner.

1. Maksim Malofeev Russia 494,25
2. Sandro Rogava Russia 431,20
3. Aidan Heslop Regno Unito 406,25
4. Tom Waldsteiner Germania 404,75
5. Alfie Brown Regno Unito 404,10
6. Athanasios Tsirikos Grecia 397,40
7. Riccardo Giovannini Italia 371,80
8. Daniel Manuel Spagna 353,05
9. Filip Jachim Polonia 343,20
10. Aarne Riekki Finlandia 331,15
11. Gesu Kay Torres Garcia Italia 320,95
12. Pavel Saurytski Bielorussia 318,10