Eurojuniors Bergen 2017 – bronzo Francesco Porco da 3 metri!

Eccellente prova del tuffatore cosentino che rimonta dall'eliminatoria

bergen 2017 medaglia bronzo porco tuffiblog europei giovaniliArriva la terza medaglia ai Campionati Europei giovanili di Bergen 2017, ed è un bronzo! Dopo il bronzo nella prova a squadre e l’oro di Chiara Pellacani da 3 metri, arriva il bronzo di Francesco Porco, sempre da 3 metri, dopo una grande serie di tuffi in finale!

I Campionati Europei giovanili di Bergen 2017 sono proseguiti oggi con le due finali individuali in programma; se per il trampolino 1 metro femminile non avevamo atlete qualificate, il trampolino 3 metri maschile vedeva in gara Francesco Porco, reduce dall’ottavo posto in qualifica.

Ma la posizione bassa, come abbiamo detto questa mattina, era frutto della combinazione di buonissimi obbligatori e di liberi migliorabili; e in finale, per fortuna, si portano solo i punti ottenuti dai primi!

E in finale invece è stata tutt’altra musica, per lui e per i suoi avversari. 66 punti per i due tuffi a rotazione indietro, quasi 70 per il triplo e mezzo avanti, addirittura 76.50 per il doppio con doppio! E 69 sul doppio e mezzo ritornato, decisamente poco pagato dai giudici nonostante la sua eleganza, suggello di una serie perfetta!

bergen 2017 porco finale medaglia

Pochissimi sono riusciti a stargli dietro: il russo Nikolaev, primo dopo gli obbligatori e autore di un triplo e mezzo rovesciato degno di una finale olimpica, è uno di essi; lo svizzero Suckow, oro da 1 metro, ci ha provato fino alla fine, battagliando contro il nostro azzurro sul filo dei punti, è passato solo alla fine. Gli altri, chi prima chi dopo, hanno ceduto… e per Porco è arrivata una meritata medaglia di bronzo, con 556.35 punti!

F. PORCO DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
dopo i tuffi obbligatori 209,1
107B 3,1 7,5 7,5 7,5 7,0 7,5 69,75 278,85
5154B 3,4 7,5 7,5 7,5 7,5 7,5 76,50 355,35
205B 3,0 7,0 7,0 7,5 7,5 7,5 66,00 421,35
305B 3,0 7,5 6,5 7,5 7,0 7,5 66,00 487,35
405B 3,0 8,0 7,5 7,5 7,5 8,0 69,00 556,35

L’oro è andato a Nikolaev con il punteggio stellare di 584.20 punti, l’argento a Suckow con 562.90 punti. Il bronzo, invece, è nel forziere dell’Italia!

1. Nikita Nikolaev Russia 584,20
2. Jonathan Suckow Svizzera 562,90
3. Francesco Porco Italia 556,35
4. Lou Massenberg Germania 540,80
5. Patrick Kreisel Germania 527,90
6. Maksim Lebedev Russia 525,20
7. Anthony Harding Regno Unito 514,80
8. Nikolaos Molvalis Grecia 503,65
9. Dylan Vork Paesi Bassi 488,60
10. William Hallam Regno Unito 483,10
11. Simon Rieckhoff Svizzera 431,05
12. Matthew Wade Spagna 403,95

 

La finale femminile da 1 metro, che non vedeva azzurre dopo l’eliminazione di Laura Granelli e Giulia Vittorioso, ha visto l’oro della russa Nekrasova con 399.10; si deve accontentare del secondo posto la svizzera Heimberg, clamorosamente argento a Kyiv da 3 metri, con 386.80. Bronzo alla tedesca Hentschel con 379.35.

1. Ekaterina Nekrasova Russia 399,10
2. Michelle Heimberg Svizzera 386,80
3. Lena Hentschel Germania 379,35
4. Annika Miethig Germania 370,55
5. Millie Haffety Regno Unito 364,65
6. Yasmin Harper Regno Unito 364,45
7. Emma Gorebrant Gullstrand Svezia 358,00
8. Roosa Kanerva Finlandia 356,10
9. Tatiana Stepanova Russia 355,45
10. Linnea Sørensen Svezia 343,35
11. Katsiaryna Velihurskaya Bielorussia 332,10
12. Morgane Herculano Svizzera 327,20