Campionato di Categoria indoor: Trieste – Pellacani e Semeria primi ori.

Categoria PellacaniNella prima giornata dei Categoria indoor, alla “Bruno Bianchi” di Trieste, si sono svolte due gare: alle 16 le ragazze da 1 metro e alle 18:30 i ragazzi da 3 metri, due tra le gare piú lunghe di questi Campionati.

Nella prova femminile vince Chiara Pellacani (MR Sport, 306.90 punti) nonostante qualche imprecisione qua e lá; per lei la qualifica agli Europei giovanili di Bergen é giá una certezza, ma anche oggi ha abbondantemente superato il punteggio limite (276.00 punti).

Al secondo posto Maia Biginelli (Fiamme Oro, 266.35 punti) che ha mancato il punteggio di qualifica per poco a causa di qualche errore nelle entrate in acqua dei tuffi liberi. A chiudere il podio un’atleta “di casa”: Lucia Zebochin (Trieste tuffi, 250.95 punti).

Nella gara maschile da 3 metri purtroppo nessuno degli atleti favoriti per il podio, le “teste di serie”, è riuscito ad esprimersi al meglio e nei tuffi liberi si sono visti molti errori, soprattutto nelle rotazioni indietro e rovesciato. Di conseguenza nessuno ha raggiunto il punteggio limite per gli Eurojuniors, 366 punti.

Edoardo Semeria (Canottieri Milano) é stato il migliore dei concorrenti, chiudendo con un buon doppio e mezzo indietro e un doppio avvitamento e mezzo indietro anche migliore, guadagnando cosí la medaglia d’oro (340.00 punti); bene anche Riccardo Giovannini (Fiamme Oro, 336.00 punti) che si é piazzato secondo grazie sopratutto al triplo e mezzo avanti raggruppato e al doppio e mezzo indietro, i suoi liberi migliori.

Al terzo posto si é piazzato Kay Torres (Carabinieri, 326.70 punti) che ha perso una probabile medaglia d’oro proprio all’ultimo tuffo, il doppio e mezzo indietro, che é stato il libero dove ha ottenuto meno punti, solo 25.20.