Campionati di Categoria indoor: Trieste – A Porco e Biginelli le vittorie di questa mattina.


Proseguono i Categoria Indoor di tuffi alla piscina “Bruno Bianchi” di Trieste; questa mattina due le gare disputate: il trampolino 3 metri della categoria juniores e la piattaforma femminile per la categoria ragazzi.

Una gara regolare per Francesco Porco (Cosenza Nuoto) con due bei tuffi, il triplo e mezzo avanti carpiato e doppio e mezzo rovesciato, che gli hanno permesso di raggiungere due obiettivi: la vittoria e l’ottimo punteggio di 497.50 punti che supera abbondantemente il limite per la convocazione agli Europei giovanili (465 punti).

Bene anche Andrea Cosoli (Dibiasi), secondo con 454.40 punti, che peró ha commesso due errori, nel doppio e mezzo rovesciato e nel doppio e mezzo avanti con due avvitamenti; peccato perché con questi due tuffi eseguiti un poco meglio avrebbe sicuramente raggiunto il punteggio limite.

Medaglia di bronzo per Antonio Volpe (Cosenza Nuoto, 437.80 punti) che per essere un atleta che si sta specializzando dalla piattaforma é comunque molto competitivo anche dal trampolino.

Nella seconda gara, a pochi minuti dall’inizio, si é ritirata Chiara Pellacani (MR Sport) a causa di una contrattura alla spalla destra, che era una delle pretendenti alla medaglia d’oro.

Le sue avversarie non si sono fatte scappare l’occasione, ma non tutte sono riuscite ad approfittarne. Molto bene Maia Biginelli (Fiamme Oro) che vince la prova: l’ottimo punteggio di 291.65 punti le ha anche permesso di raggiungere il limite per qualificarsi agli Eurojuniors (259).

Anche per la seconda classificata Elisa Cosetti (Triestina Nuoto) un buon punteggio, 245.95, che si avvicina di molto al limite, non fosse stato per l’errore nell’uno e mezzo indietro forse avremmo avuto un’altra tuffatrice in lizza per la squadra nazionale juniores.

Elettra Neroni (Dibiasi) chiude il podio con il punteggio di 233.55 punti.