RedBull World Series 2016: Galles – Tutte le info sulla tappa nel Pembrokeshire!

rbcdws_galles

Dopo tre anni di assenza, la Blue Lagoon di Abereiddi, nel Pembrokeshire, torna a essere la location delle RedBull Cliff Diving World Series, che sbarca nel Galles occidentale per la sua sesta tappa stagionale. La laguna, a dispetto del nome, è di una ricca sfumatura verde scuro, dovuta ai minerali liberati dall’ardesia: è infatti un’ex cava di questo materiale, e adesso una riserva naturale protetta, delimitata da una scogliera quasi circolare.

(leggi la guida ai tuffi dalle grandi altezze)

Sarà quindi il campione in carica Gary Hunt, insieme al connazionale Blake Aldridge e alla wildcard Mat Cowen, a fare gli onori di casa: dovrà provare a riscattare la cocente delusione di Polignano a Mare, dove ha fallito – caso rarissimo per lui, sul podio in quasi tutte le tappe della storia delle World Series – addirittura l’accesso in finale. Il messicano Jonathan Paredes è l’unico tuffatore che può ragionevolmente sperare di riacciuffare il britannico, vista la situazione in classifica che lo vede in ritardo di soli 80 punti con quattro tappe ancora da disputare.

Presente nelle acque gaeliche anche Alessandro De Rose, ancora una volta invitato come wildcard in virtù degli ottimi risultati delle tappe precedenti, in particolare di quella italiana dove si è classificato quarto.

110 invece i punti di distacco nella classifica femminile tra Rhiannan Ifflandwildcard australiana di grande talento, che si è aggiudicata le prime due tappe, e la supermamma canadese Lysanne Richard, che ha trionfato a Polignano a Mare. Alle loro spalle sarà grande bagarre, con la campionessa in carica Rachelle Simpson all’ultima chiamata per non essere costretta a essere detronizzata a metà stagione.

Gli atleti “fissi” di questa edizione delle World Series saranno regolarmente presenti: per gli uomini, i britannici Gary Hunt e Blake Aldridge, gli americani Andy Jones, David Colturi e Steven LoBue, il colombiano Orlando Duque, i messicani Jonathan Paredes e Sergio Guzman, il russo Artem Silchenko e il ceco Michal Navratil; per le donne, le americane Rachelle SimpsonCesilie Carlton e Ginger Huber, la messicana Adriana Jimenez, l’australiana Helena Merten, la canadese Lysanne Richard.

Le altre wildcard per questa tappa, oltre ad Iffland, De Rose e Cowen, sono il lussemburghese Alain Kohl, il messicano Miguel Garcia, la statunitense Tara Hyer-Tira e la brasiliana Jacqueline Valente.

 

PROGRAMMA GARE (ora italiana)

Sabato 10 settembre
14:00 Primo round donne
14:20 Primo round uomini
15:00 Secondo round donne

Domenica 11 settembre

15:15 Secondo round donne
15:50 Inizio diretta RedBull TV
16:00 Terzo round uomini
16:40 Round finale donne
17:00 Round finale uomini
17:45 Premiazioni

 

La trasmissione delle gare è garantita per le fasi finali della gara, che saranno trasmesse tramite le app di RedBull TV, disponibili per qualsiasi tipo di dispositivo mobile e per le principali console, e sul sito ufficiale delle World Series. La replica verrà resa disponibile qualche minuto dopo l’evento.

Foto: Red Bull Archive