Olimpiadi 2016: Rio – Cagnotto passa il turno, Marconi prima esclusa.


Tania Cagnotto e Maria Marconi hanno appena disputato l’eliminatoria dal trampolino da 3 metri alle Olimpiadi di Rio e purtroppo solo una delle due ha passato il turno: Tania, nonostante un piccolo errore nel doppio e mezzo ritornato carpiato, si é piazzata quarta con l’ottimo punteggio di 347.30. Ha ampio margine di miglioramento e le “top 3” non sono lontane, anzi…

Maria invece dopo un buon inizio di gara ha chiuso con due tuffi, doppio e mezzo indietro e doppio e mezzo rovesciato carpiati, non del tutto sbagliati ma che, almeno uno dei due, potevano essere leggermente migliori.

Specialmente il rovesciato che allo stacco dal trampolino e durante la rotazione era molto buono, ma con un’apertura eseguita un pelo troppo tardi ed un’entrata in acqua abbondante. 

Cosí la romana si é ritrovata diciannovesima, la prima atleta esclusa dalla semifinale, a 2.25 punti. Un vero peccato perché la Marconi viene da un periodo difficile iniziato a Londra, durante gli Europei: bloccata da un forte mal di schiena non poté gareggiare e ha dovuto stoppare gli allenamenti per un mese, proprio come Andrea Chiarabini.

Chi invece ha saltato molto bene é stata Jennifer Abel: dopo la delusione del sincro, quarta insieme a Pamela Ware, oggi ha condotto un’eliminatoria eccellente chiudendo in prima posizione con 373.00 punti, un punteggio che potrebbe valere oro in finale.

Le cinesi He Zi e Shi Tingmao, cosí come la nostra Tania, peró sono subito dietro di lei, 367.05 e 357.55, e hanno dato l’impressione di tuffarsi molto rilassate, quindi la canadese non si dovrá adagiare sugli allori, la strada verso la vetta é ancora lunga.

Domani alle 21 (ora italiana) ci sará la semifinale: si ricomincerá da zero e in finale passeranno solo le prime dodici.