Europei Giovanili: Rijeka – bronzo Pellacani, Italtuffi a quattro medaglie

pellacani-rijeka

Quarta medaglia per l’Italtuffi giovanile impegnata a Rijeka per i Campionati Europei: a conquistare il secondo bronzo del medagliere italiano è Chiara Pellacani, classe 2002, che si classifica terza nella gara da 1 metro.

La Pellacani, che aveva vinto l’eliminatoria ma che partiva dalla sesta posizione in finale, in cui si rieseguono i liberi tenendo conto degli obbligatori del mattino, ha eseguito tre ottimi liberi: in particolare, ha suscitato ottima impressione il doppio e mezzo avanti carpiato, tuffo “senior” come quasi tutto il suo programma (porta quattro tuffi su cinque del programma standard femminile), che ha fruttato oltre 55 punti. Ha così potuto rimontare sulla tedesca Miethig, sulla russa Bibikina e sull’amica Giulia Vittorioso, oggi settima con 294.80 punti. Il punteggio di Chiara è invece di 324.45, a poco meno di un punto e mezzo dall’argento conquistato dalla russa Koroleva (325.70), mentre l’oro è andato ancora una volta alla tedesca Hentschel con 333.05 punti.

Il bottino dell’Italia sale quindi a quattro medaglie: l’oro di Porco da 1 metro, l’argento della prova a squadre (Baraldi, Barbu, Pellacani e Porco) e i due bronzi di Vittorioso da 3 metri e, appunto, di Pellacani da 1 metro. Bilancio già lusinghiero a metà Europei, visto che l’anno scorso (con le due categorie suddivise, la “A” a Baku e la “B” a Mosca) era arrivato il solo argento di Cristofori.

1
Lena Hentschel Germany
333.05
2
Vitaliia Koroleva Russia
325.70
3
Chiara Pellacani   Italy
324.45
4
Annika Miethig Germany
307.25
5
Maria Papworth Great Britain
304.95
6
Aleksandra Bibikina Russia
296.95
7
Giulia Vittorioso   Italy
294.80
8
Sofiia Lyskun Ukraine
292.30
9
Kelyane Bizot France
287.20
10
Helle Tuxen Norway
285.35
11
Emma Johansson Sweden
284.05
12
Violeta Sverchkova Ukraine
259.05

 

Chiara Pellacani, Italy

Round
Dive
#
m
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
b/f
170.05
1
5333
D
1
2.6
6
6
6
18½
48.10
218.15
2
105
B
1
2.6
7
7
7
21½
55.90
274.05
3
403
B
1
2.4
7
7
7
21
50.40
324.45
7.6
Rank
3

 

Giulia Vittorioso, Italy

Round
Dive
#
m
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
b/f
170.75
1
303
C
1
2.1
6
6
18½
38.85
209.60
2
105
C
1
2.4
6
6
6
6
18
43.20
252.80
3
403
B
1
2.4
5
6
6
6
17½
42.00
294.80
6.9
Rank
7

 

Nella gara dalla piattaforma, sempre per la categoria “B”, il russo Ternovoi bissa il titolo europeo vinto l’anno scorso in casa e vince anche oggi con un punteggio notevole (456.70). Nulla ha potuto il britannico Harrison, stella nascente a Sheffield e pure il migliore degli inseguitori, finito a oltre 40 punti; gara a parte tra gli altri tuffatori per il bronzo, che è andato all’altro russo Ibragimov con “soli” 371.85 punti.

 

1
Ruslan Ternovoi Russia
456.70
2
Owen Harrison Great Britain
416.20
3
Emil Ibragimov Russia
371.85
4
Karl Schoene Germany
365.35
5
Yevhen Naumenko Ukraine
364.05
6
Victor Perez Spain
350.55
7
Aidan Heslop Great Britain
346.50
8
Vincent Wiegand Germany
343.85
9
Bruno Puczko-Szymanski Poland
338.30
10
Aurelian Dragomir Romania
333.30
11
Hector Perez Spain
322.80
12
Pavel Saurytski Belarus
305.20

 

Undici coppie per l’ultima gara di giornata, il sincro 3 metri femminile; questa gara non prevedeva limiti di età, unificando le due categorie, e così il responsabile del settore giovanile Domenico Rinaldi ha deciso di schierare la stessa coppia già scesa in vasca a Edinburgo e Dresda, quella formata da Pellacani e Vittorioso. Le due ragazze si sono difese abbastanza bene, nonostante il loro programma sia quello con i coefficienti più bassi, e si sono classificate none con 218.55 punti.

Podio a sorpresa: fatali per britanniche e russe i doppi e mezzo ritornati, così l’oro è andato di misura alla coppia svizzera Coquoz-Heimberg con 251.61, seguite dalla coppia del Regno Unito Fowler-Haffety (250.65) e da quella norvegese delle sorelle Tuxen (249.45).

1
Madeline Coquoz and Michelle Heimberg Switzerland
251.61
2
Millie Fowler and Millie Haffety Great Britain
250.65
3
Anne Vilde Tuxen and Helle Tuxen Norway
249.45
4
Ekatarina Nekrasova and Kira Shchennikova Russia
243.90
5
Sofiia Lyskun and Vlada Tatsenko Ukraine
239.64
6
Katsiaryna Velihurskaya and Yuliya Bandzik Belarus
234.60
7
Anna Shyrykhay and Saskia Oettinghaus Germany
224.40
8
Emma Gorebrant Gullstrand and Linnea Sorensen Sweden
221.28
9
Chiara Pellacani and Giulia Vittorioso   Italy
218.55
10
Dominika Bak and Kaja Skrzek Poland
200.73
11
Nea Immonen and Roosa Kanerva Finland
192.81

 

Chiara Pellacani and Giulia Vittorioso, Italy

Round
Dive
#
m
DD
E1
E2
E3
E4
S1
S2
S3
S4
S5
Total
Points
Score
1
101
B
3
2.0
8
7
8
37½
45.00
45.00
2
301
B
3
2.0
7
7
7
7
7
35
42.00
87.00
3
5233
D
3
2.4
7
7
33½
48.24
135.24
4
205
C
3
2.8
5
4
6
5
6
5
5
25
42.00
177.24
5
405
C
3
2.7
3
5
5
5
25½
41.31
218.55
11.9
Rank
9