Campionati Europei: Londra – Argento storico per Giovanni Tocci!

Londra, Campionati Europei: dopo la “faticosa” eliminatoria di questa mattina Giovanni Tocci é salito nuovamente sul trampolino di 1 metro, deciso a dare il meglio di sè.

Giá finalista agli Europei di Berlino 2014, sesto, e a quelli di Rostock 2015, quinto, per lui oggi l’obiettivo era infrangere la barriera dei 400 punti per restare quanto piú vicino possibile alle teste di serie Illya Kvasha (Ukr), 5 ori in questa specialitá, Matthieu Rosset (Fra), 1 oro e tre bronzi, ma anche l’esperto Costantin Blaha (Aut).

Una gara in rimonta, dove Giovanni ha saltato decisamente meglio, migliorando tuffo dopo tuffo; ha “limitato i danni” nel doppio e mezzo indietro, il tuo per lui piú ostico, e poi é volato nello spazio con il doppio e mezzo rovesciato, il tuffo che lo proiettato verso la medaglia!

Illya Kvasha é stato ineccepibile, una gara quasi perfetta, ma Rosset ha pagato la tensione e si é perso per strada; Blaha é stato bravo e ha risposto colpo su colpo ai tuffi dell’azzurro, mentre l’ucraino Kolody ha cercato in tutti i modi di chiudere la distanza con Tocci: prima dell’ultimo tuffo solo questi due atleti separavano Giovanni da una storica medaglia.

Ma raramente il doppio e mezzo ritornato del cosentino ha mancato l’obbiettivo e oggi Giovanni Tocci con la sua esecuzione ha fatto tremare i suoi avversari: un tuffo eccellente da 83 punti che lo consacrato vice campione d’Europa! Medaglia d’argento con 414.30 punti dietro “re Kvasha” (al suo sesto oro di specialitá), un risultato che non si vedeva dal 2004, dagli Europei di Madrid.

Un successo piú che meritato per Tocci e per tutto l’impegno e l’umiltá che mette nei suoi allenamenti, per i suoi sforzi e per gli sforzi della sua allenatrice Lyubov Barsukova.

Chiude il podio Costantin Blaha che finalmente corona il sogno inseguito per tanti anni.