Fina Diving World Series: Kazan – Super Tania colpisce ancora!

Tania Kazan 2016

L’ultima giornata delle World Series di Kazan è stata forse quella più gratificante per la spedizione azzurra: questa mattina Tania Cagnotto ha condotto una semifinale esemplare da 360.85 punti, uno dei suoi migliori punteggi di sempre, che l’ha piazzata direttamente nella scia della cinese He Zi, mentre la sua rivale numero uno, la canadese Jennifer Abel, è rimasta esclusa per colpa di un grave errore nel triplo e mezzo avanti.

In finale la Cagnotto ha confermato il suo eccellente stato di forma, macinando punti su punti e tenendo testa alle due atlete orientali Shi Tingmao ed He Zi che hanno dovuto faticare non poco per riuscire a starle dietro. Solo una delle due ce l’ha fatta, la fuoriclasse Zi che la vittoria per la prima volta se l’è sudata fino alla fine, mentre la Tingmao oggi ha dato segni di “umanità”, si è arresa alla classe di Tania, ha sbagliato anche lei come la Abel il triplo e mezzo carpiato e per una volta ha rinunciato al podio.

Anche la prorompente australiana Maddison Keeney ha dovuto rinunciare  e “accontentarsi” della terza posizione nonostante abbia condotto una gara bellissima e così la nostra Campionessa si è meritatamente conquistata una bellissima medaglia d’argento, un vero promemoria per tutte le sue avversarie, come a dire “ho trent’anni, ma ho ancora tanto da insegnarvi”, eguagliando il punteggio della sfortunata finale olimpica di Londra 2012. Una bella soddisfazione per lei e per tutto il team azzurro, ma la giornata deve ancora finire: presto infatti Tania salirà nuovamente sul trampolino, questa volta insieme a Maicol Verzotto, per la finale dei tuffi sincronizzati misti dal trampolino.

Ris Tania Kazan 2016