Fina Diving World Series: Pechino – bronzo italiano per 3 centesimi!

taniamaicol_pechino

 

L’ultima gara della seconda giornata di queste World Series cinesi è quella del sincronizzato misto dal trampolino: a gareggiare per l’Italia la coppia bronzo mondiale formata da Tania Cagnotto (da poche ore eliminata in semifinale nell’individuale) e da Maicol Verzotto.

E gli azzurri hanno rischiato veramente grosso. La gara è stata infatti tiratissima, a eccezione dei cinesi che hanno conquistato la settima medaglia d’oro consecutiva a queste World Series, al punto che la differenza – e la classifica sul podio – l’hanno fatta i dettagli. L’argento è andato infatti ai canadesi Abel e Imbeau-Dulac, forti del loro “doppio con doppio” e di un triplo e mezzo superiore alla concorrenza: 294.24 punti, contro i 327.60 dei cinesi.

La lotta per il bronzo è stata invece più serrata, e il doppio e mezzo ritornato di Tania e Maicol – non perfetto – li aveva spediti addirittura al quinto posto a un tuffo dalla fine. Per fortuna il doppio e mezzo rovesciato, punto forte della serie (soprattutto per Tania) ha “rimesso le cose a posto”… è arrivata infatti la medaglia di bronzo, battendo la coppia russa Ilinykh-Shleikher per soli tre centesimi!

289.20 il punteggio dei nostri, 289.17 quello dei russi: per una volta il conteggio dei decimali arride a nostro favore!

 

Per quanto riguarda le finali individuali, molti errori in quella femminile, che ha visto due protagoniste fuori dal podio per i loro errori: fatale il doppio e mezzo rovesciato sia per Abel che per Keeney – l’australiana addirittura nullo! – mentre Shi Tingmao si è lasciata andare a un insolito “sorriso” dopo l’errore, per lei inusuale, sul triplo e mezzo avanti. Niente ha comunque potuto fermare le due cinesi dal conquistare oro e argento, mentre il bronzo è andato all’altra canadese Pamela Ware.

La classifica completa: Shi Tingmao 348.10, He Zi 338.10, Pamela Ware 322.15, Anastasiia Nedobiga 318.75, Jennifer Abel 300.80, Maddison Keeney 283.15

Doppietta cinese anche in campo maschile, con i cinesi in fuga e il solo Kuznetsov a inseguire. Tanti errori anche per Laugher, in fondo alla classifica.

La classifica completa: Cao Yuan 498.05, He Chao 472.40, Evgenii Kuznetsov 466.20, Rommel Pacheco 453.45, Ilia Zakharov 452.80, Jack Laugher 424.05