Campionati Mondiali 2015: Kazan – Tania e Maicol, misto perfetto!

Kazan, Campionati Mondiali: ultimo giorno di gare! La prima delle due finali ha visto nuovamente Tania Cagnotto sul trampolino, accompagnata dal piattaformista Maicol Verzotto per i tuffi sincronizzati misti.

Una specialità nuova, ma fortemente voluta dalla FINA, provata durante le World Series e subito inserita nel programma dei Mondiali.

Finale diretta per 13 atleti, con Cina, Russia, Canada e Italia in corsa per il podio: i nostri due azzurri, un po’ acciaccati e stanchi, ma forti dei molti allenamenti fatti insieme e delle World Series affrontante hanno saltato benone, solo piccole imperfezioni (Maicol, tira le punte!) e fin dall’inizio si sono piazzati ai vertici della classifica.

Al contrario i canadesi Jennifer Abel e Francois Imbeu-Dulac, gli australiani Madison Keeney e Grant Nel e i russi Maria Polyakova e Ilja Molchanov sono stati poco precisi e sopratutto poco sincronizzati, per non parlare delle altre coppie, lasciando campo libero ai cinesi Wang Han e Yang Hao e ai nostri Tania Cagnotto e Maicol Verzotto.

Arrivati all’ultimo tuffo i nostri erano provvisoriamente secondi, e canadesi e australiani hanno giocato la carte del “tuffone”, il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti: male per gli Aussie, bene per i Canadians che così ci hanno superato per due punti.

E così la Cagnotto ha preso per mano Verzotto e lo ha fatto salire sul podio Mondiale: una medaglia di bronzo che per Maicol è la prima in assoluto in un Campionato – Mondiale e Europeo – e per Tania è la terza solo a Kazan, la quattordicesima in carriera, il modo migliore per concludere questa trasferta russa!

pot

 

Foto: G. Perottino/Deepbluemedia