Campionati Mondiali 2015: Kazan – Tania, un bronzo che vale più dell'oro.

Kazan Tania Medaglia

La finale femminile del trampolino di tre metri ai Campionati Mondiali di Kazan ha mantenuto le sue premesse: una guerra all’ultimo tuffo tra Cina, Canada e Italia.

Tutti, Tania Cagnotto in primis, sapevamo che dal trampolino più alto sarebbe stata una gara diversa da quella di un metro, per svariati motivi più difficile; a cominciare dal più volte dichiarato poco feeling con il trampolino da parte di Tania, fino ad arrivare alla presenza delle atlete canadesi, Pamela Ware e Jennifer Abel assenti da 1 metro, oggi la Cagnotto doveva dare fondo a tutta la sua classe per puntare alla medaglia.

Dall’eliminatoria e dalla semifinale si era evinto subito come le cinesi He Zi e Shi Tingmao fossero molto in forma e molto determinate a non fallire ed in finale hanno subito dimostrato i loro propositi battaglieri: una media di 74 punti a tuffo per la Zi e di 76 per la Tingmao hanno posto fine alle speranze di tutte le finaliste di raggiungere le prime due posizioni. Una lotta per la medaglia di bronzo quindi per tre atlete: la nostra Tania, la canadese Abel e l’outsider, l’australiana Esther Qin, visto che la sua connazionale Medison Keeny si è subito autoesclusa dalla corsa al podio commettendo falsa partenza al secondo tuffo, il doppio e mezzo rovesciato, e prendendo così una penalità.

La Cagnotto ha saltato in maniera ineccepibile per i primi tre turni, ottenendo punteggi in crescendo: 69 punti con il doppio e mezzo indietro, 70 con il doppio e mezzo ritornato e 72 con l’avvitamento avanti, sempre quarta a pochi punti dalla Jennifer Abel.

Al quarto round però i dissapori con il trampolino si sono fatti sentire: Tania dopo il presalto è arrivata completamente storta sul trampolino, quasi con un piede fuori dalla tavola, staccando in maniera poco precisa e l’ingresso in acqua non è stato perfetto. 66 punti per lei, ancora un buon punteggio, ma la Qin ne ha approfittato per passarle avanti.

Ultimo round: Tania Cagnotto esegue un tuffo spettacolare, il suo cavallo di battaglia: doppio e mezzo rovesciato carpiato da 9, per un totale di 78 punti che ha messo sotto pressione tutte le sue antagoniste.

Esther Qin: avvitamento avanti buono, ma non eccezionale; per lei 67 punti e resta dietro.

Jennifer Abel: stesso tuffo dell’azzurra, le servono appena 57 punti per prendersi il bronzo; sbaglia lo stacco, la rotazione è lenta, finisce di schiena: 40 punti e Tania Cagnotto è di nuovo a medaglia, un bronzo che vale più dell’oro, dietro a due tuffatrici cinesi imprendibili.

Un altro splendido successo ottenuto con la classe, il sangue freddo e la capacità innata di crederci fino in fondo, di non mollare mai anche quando le possibilità di vincere sono poche pochissime: doti che solo pochi atleti hanno e che hanno reso Tania Cagnotto la campionessa che è e di compiere la splendida rimonta di oggi!

Ecco i risultati tuffo per tuffo:

Kazan risultati finale 3 mt F

Rivedremo ancora una volta Tania Cagnotto sul trampolino: domani per la finale dei tuffi sincronizzati misti da 3 metri insieme a Maicol Verzotto… Chissà che non ci faccia sognare ancora una volta?

1 Commento in Campionati Mondiali 2015: Kazan – Tania, un bronzo che vale più dell'oro.

  1. Grande Tania, ottima gara non super ma è bastato per una medaglia che ha un gusto particolare, analizzando la gara possiamo dire che Tania poteva sicuramente fare qualcosa in più sopratutto col 107b tuffo col quale (forse anche per colpa della tavola)ha litigato fin dal preliminare, ma obbiettivamente andare oltre il bronzo serviva un’impresa titanica, o qualche errore avversario che non è mai bello augurarsi.
    Conti alla mano anche se Tania (ed era nelle sue possibilità)in finale avesse preso mezzo voto in più per ogni voto preso nel conteggio nei primi 4 tuffi “normali” che ha fatto non sarebbe arrivata oltre il brozo in questa super finale, ma a soli 3 punti dall’argento…. quindi forse “meglio” così, adesso che si goda le vacanze e che ci porti la Bandiera a Rio da campionessa Europea in carica!!!!

I commenti sono bloccati.