Mediterranean Cup: Cosenza – 5 ori per chiudere in bellezza!

varie 005

La Mediterranean Cup di tuffi che si è da poco conclusa a Cosenza si potrebbe riassumere in poche parole: uno strepitoso successo!

Come già nelle precedenti due giornate di gare, anche oggi gli azzurrini si sono dati da fare e delle 6 finali ne hanno vinte 5, senza contare le svariate medaglie d’argento e di bronzo!

Ecco i risultati di oggi:

Trampolino 1 metro C1 femminile:

POS COGNOME E NOME SOCIETA’ ANNO TOT DIST
1  ITA PELLACANI Chiara 2002 254.05
2  EGY ABDELHAFIZ Malak 2002 219.75 34.30
3  ITA GIGLIO Maria Francesca 2002 208.60 45.45
4  EGY HUSSEIN Farida 2002 205.95 48.10
5  TUR BILGICI Dilara 2002 197.40 56.65
6  ITA CLARI Alissa 2003 189.15 64.90
7  GRE LAGARA Evangelia Maria 2002 187.65 66.40
8  GRE ATHANASAKI Maria Anna 2003 186.30 67.75

Ancora una volta Chiara Pellacani sale sul gradino più alto del podio, firmando così una bellissima “triplete”, proseguio delle belle gare viste agli Assoluti di Bergamo e che fanno ben sperare per il futuro. Sul podio, terza classificata, anche Maria Francesco Giglio, mentre Alissa Clari si è piazzata sesta.

Trampolino 3 metri C2 maschile:

POS COGNOME E NOME SOCIETA’ ANNO TOT DIST
1  ITA BELOTTI Stefano 2004 220.75
2  ITA SEMERIA Federico 2005 212.00 8.75
3  EGY SALEM Ahmed 2004 198.55 22.20
4  ITA MION Luca 2004 188.00 32.75
5  EGY KHALED Ali 2005 174.35 46.40
6  EGY SAID Mohamed 2005 173.65 47.10
7  GRE GLYNOS Dimitrios 2004 140.60 80.15

Anche Stefano Belotti non è stato da meno e ha conquistato una bella medaglia d’oro dal trampolino di 3 metri sfoggiando una serie gara molto più difficile di quella di tutti i suoi coetanei; dietro di lui Federico Semeria medaglia d’argento, mentre Luca Mion ha sfiorato la medaglia di bronzo e si è piazzato quarto.

Piattaforma Ragazze:

POS COGNOME E NOME SOCIETA’ ANNO TOT DIST
1  ITA VITTORIOSO Giulia 2001 260.75
2  ITA RAUTER Emma 2000 227.95 32.80
3  ITA DE GREGORIO Francesca 2001 224.20 36.55
4  ITA ALESSIO Silvia 2000 220.40 40.35

Classifica tutta italiana per la piattaforma della categoria Ragazze, dove Giulia Vittorioso ha vinto di misura sulle altre pretendenti, Emma Rauter, seconda, Francesca De Gregorio, terza, e Silvia Alessio, quarta.

Trampolino 3 metri Ragazzi:

POS COGNOME E NOME SOCIETA’ ANNO TOT DIST
1  GRE MOLVALIS Nikolaos 2000 414.45
2  ITA VOLPE Antonio 2000 403.00 11.45
3  EGY AMR Mohamed 2000 379.40 35.05
4  EGY SALEM Adham 2001 359.80 54.65
5  GRE SAMPSAKIS BAKOPOULOS A. 2000 337.40 77.05
6  ITA LALLI Ettore 2000 337.00 77.45
7  TUR CANDAN Orhan 2001 312.50 101.95
8  TUR GUR Kivanc 2000 311.15 103.30
9  EGY IBRAHIM Mohamed 2000 310.35 104.10

Molto bravo il greco Molvalis, che è riuscito a tenere testa al nostro agguerrito Antonio Volpe che oggi è stato molto bravo, ma che purtroppo è incappato nell’errore nel doppio e mezzo ritornato, altrimenti la sua gara sarebbe stata perfetta e la vittoria sua. Bene anche Ettore Lalli sesto e che a Cosenza ha fatto la sua prima esperienza di tipo internazionale.

Trampolino 1 metro C1 maschile:

POS COGNOME E NOME SOCIETA’ ANNO TOT DIST
1  ITA TORRES GARCIA Gesu Kay 2003 277.15
2  GRE TSIRIKOS Athanasios 2002 270.60 6.55
3  ITA CELEBRE Pioluca 2002 256.60 20.55
4  ITA CAPUTO Francesco 2002 240.20 36.95
5  GRE GIANNOPOULOS Minos 2002 232.75 44.40

Il testa a testa tra il nostro azzurro Kay Torres ed il greco Athanasios Tsirikos si è concluso con la bella vittoria del nostro azzurro; ancora una medaglia, quella di Pioluca Celebre, che si è piazzato terzo, mentre Francesco Caputo si è fermato ai piedi del podio.

Piattaforma C2 femminile:

POS COGNOME E NOME SOCIETA’ ANNO TOT DIST
1  ITA TIBERTI Virginia 2005 151.40
2  EGY GAMIL Karima 2004 148.55 2.85
3  ITA CAMMEO Carolina 2004 124.75 26.65
4  TUR CELIK Ysegul Ceren 2004 123.15 28.25
5  ITA RICCIARDIELLO Mariarosar 2004 113.00 38.40
6  EGY LOTFY Malak 2004 84.10 67.30

A conquistare l’ultima medaglia della manifestazione è stata la più giovane, Virginia Tiberti, che ha avuto la meglio sull’egiziana Karima Gamil, che le è stata sempre alle calcagna per tutta la finale; bene anche Carolina Cammeo piazzatasi terza, mentre Mariarosaria Ricciardiello ha chiuso quinta.

Classifica Generale:

Mediterranean Cup classifica

 

Non poteva che essere l’Italia la nazione prima classificata alla fine di questo quadrangolare, con un numero impressionante di medaglie d’oro. A sorpresa davanti alla Grecia si è piazzato l’Egitto, forte di un maggior numero di presenze in gara e in forte crescita così come la nazionale turca.