European Games: Baku – bronzo sfumato per Cristofori.

Ruslan 1 mtC’era grande aspettativa per la prima finale dei Giochi Europei di Baku, quella dal trampolino di 1 metro di Adriano Ruslan Cristofori e Andrea Cosoli; dopo la terza posizione in eliminatoria di Cristofori e la medaglia d’oro vinta al “7 Nazioni” di quest’anno le possibilità di andare a medaglia c’erano tutte, ma purtroppo qualcosa è andato storto.

Forse l’emozione, forse solo qualche errore di troppo, ma la gara di Rusli – questo il suo nickname – è iniziata subito in salita con un errore nel presalto del triplo e mezzo avanti raggruppato; da lì l’azzurro ha provato a recuperare – la sua serie gara ad alti coefficienti di difficoltà glielo avrebbe permesso – ma purtroppo non è mai stato preciso come suo solito, continuando ad avere problemi nei presalti.

Anche Andrea Cosoli ha commesso qualche imprecisione, ma al primo anno nella categoria “A” (juniores) sono errori che derivano anche dall’inesperienza, per lui essere in finale con atleti già medagliati agli Europei o ai Mondiali giovanili è stato già un ottimo risultato.

I favoriti della gara, i due russi Ilia Molchanov e Nikita Shleikher, non hanno deluso le aspettative, ma se Molchanov era l’indiscusso favorito a metà gara c’è stato il colpo di scena, con il sorpasso di Shleiker grazie ad un doppio e mezzo indietro raggruppato notevolissimo, ben 73.50 punti!

Nikita ha poi continuato sulla stessa falsariga per gli ultimi due tuffi, doppio e mezzo rovesciato da 70 punti e doppio avvitamento e mezzo rovesciato da 70 punti, andando così a conquistare la prima medaglia d’oro di questi Giochi Europei.

I nostri due azzurri hanno concluso bene, entrambi con il doppio e mezzo ritornato, ma non è bastato per portarli in zona medaglia; il terzo posto, andato al britannico James Heatly con 483.40 punti, era decisamente alla portata di Cristofori che questa mattina aveva chiuso l’eliminatoria con 486.95, un vero peccato per l’azzurrino e per tutto il movimento il cui morale sarebbe salito alle stelle iniziando questi Giochi con una medaglia. Cristofori ha concluso la finale in settima posizione con 459.75 punti, mentre Cosoli in undicesima con 431.95 punti.

Le gare però sono solo all’inizio e i nostri atleti, Adriano in primis, avranno ancora molte occasioni per rifarsi.

finale 1mt M