International Youth Diving Meet: Dresda – Catalano e Granelli quinte, niente finale per Cristofori.

5197Mentre la Cagnotto e la Dallapè ieri affrontavano le World Series, la Nazionale giovanile a Dresda è stata impegnata su due fronti: da una parte la gara maschile dal trampolino di 1 metro – categoria “A” – con Andrea Cosoli e Adriano Cristofori, e dall’altra la finale dei tuffi sincronizzati femminili dal trampolino con Laura Granelli e Malvina Catalano.

Sono state proprio le “quote rosa” della squadra ha portare a casa il miglio piazzamento della giornata; per loro infatti la quinta posizione e sopratutto la consapevolezza di poter rendere di più: dopo dei buoni obbligatori è arrivato subito un errore, il doppio e mezzo indietro che tante volte è stato il loro cavallo di battaglia, ieri non è andato come doveva, portando solo 38 punti.

Negli ultimi due round, il doppio e mezzo ritornato ed il triplo e mezzo avanti, il duo è riuscito ad ottenere la sufficienza delle votazioni, senza però riuscire ad eccellere nell’esecuzione dei tuffi e fermandosi così a 24 punti di distanza dal podio.

sincro 3mt F gara catalano granelli 3 mt

Tutti si aspettavano dei buoni risultati sopratutto dalla gara di Cristofori che in questa specialità è stato addirittura “in corsa” per un posto agli Europei di Rostock, ma ieri per soli 3 punti l’azzurrino è rimasto fuori dalla finale, concludendo prematuramente la sua giornata agonistica.

Numerosa l’agguerrita concorrenza, ben 31 gli iscritti, molti dei quali ritroverà agli Eurogames di Baku, forse lo stress delle selezioni assolute e qualche problema alla spalla hanno compromesso lo stato di forma di Adriano che ha “sporcato” gran parte dei suoi tuffi liberi, tutti ad alto coefficiente.

Per lui la quattordicesima posizione, mentre per Cosoli la diciottesima: anche per Andrea i problemi sono arrivati dopo i tuffi obbligatori; dopo un buon doppio e mezzo avanti, l’azzurrino è incappato in un errore grave nell’uno e mezzo indietro ed anche nei due tuffi successivi – doppio e mezzo rovesciato e doppio e mezzo ritornata – non è riuscito a raggiungere la sufficienza.

1 mt m A gara Cristoforigara CosoliIn finale il russo Ilia Molchanov ha confermato la prima posizione ottenuta in mattinata migliorando il suo punteggio; dietro di lui l’inglese Jordan Houldened il tedesco Frithjof Seidel.

1 mt m A finale

 

Seguono i risultati delle altre gare disputate nella giornata, dove non erano presenti atleti italiani.

Piattaforma femminile categoria “B”:

piatta f B

 

Trampolino 3 metri maschile categoria “B”:

3 mt m B