Fina Diving Grand Prix: Bolzano – il secondo giorno di gare.

20130630-100344.jpg

Grand Prix di Bolzano: per il secondo giorno di gare in piscina abbiamo ritrovato Tania Cagnotto, Francesca Dallapè e Maria Marconi, ovviamente oltre al freddo che sta caratterizzando questi giorni. Le tre azzurre hanno partecipato all’eliminatoria da 3 metri e l’unico obiettivo era la finale di oggi pomeriggio.

Molto bene sia Tania che Francesca che, passata l’eliminatoria, hanno chiuso la loro semifinale con la prima e la seconda posizione, lanciando così un forte messaggio alle avversarie.
Meno bene Maria che ha causa di un brutto presalto è incappata in un tuffo nullo e ovviamente questo errore ha compromesso tutta la sua gara.
Ma la Marconi non si è persa d’animo e ha dichiarato:”Ho un carattere d’acciaio: cado 1000 volte, ma mi rialzo 1001!!”

20130630-101626.jpg
Dopo le ragazze sono saliti sulla piattaforma Maicol Verzotto e Francesco Dell’Uomo: anche per loro il passaggio in semifinale è stato agevole e anche loro si sono ritrovati nella stessa semifinale.

Verzotto ha dato prova di un ottimo stato di forma, tornando molto vicino alla soglia dei 400 punti e piazzandosi terzo; posto che sarebbe potuto andare a Dell’Uomo, che peró ha ceduto all’errore proprio all’ultimo salto, il triplo e mezzo indietro; quinta posizione per lui e purtroppo niente finale.

20130630-102132.jpg
L’unico finalista di ieri è stato Tommaso Rinaldi dal trampolino di 3 metri: Tommaso ha gareggiato bene, ci è sembrato più sicuro, ma non sono mancate un paio di imprecisioni: l’apertura del triplo e mezzo avanti ed il presalto del doppio e mezzo rovesciato.

Ha concluso la finale al quinto posto, con il bronzo veramente alla sua portata, a soli 11 punti; al di là del risultato il suo approccio alla gara, più deciso del solito, ci ha colpito positivamente ed in vista dei prossimi Mondiali ci fa ben sperare!

20130630-130309.jpg