Fina Diving World Series 2013: Guadalajara – 5º posto per Tania.

20130519-084242.jpg

Ci ha provato Tania, ha sicuramente saltato al meglio delle sue attuali possibilità, ma ieri a Guadalajara non è stata una gara facile, sopratutto per chi come lei viene da un periodo di recupero.

Passata con la seconda posizione nella sua semifinale, la Cagnotto ha dovuto affrontare una gara con delle avversarie in stato di grazia, con uno stato di forma lontano mille miglia da quello attuale.

E, come dicevamo in apertura, ci ha comunque provato: ha eseguito uno splendido doppio e mezzo rovesciato,e poi ha portato avanti una finale con votazioni sempre sul 7.5; solo il doppio e mezzo ritornato è andato un pochino peggio, ma ha comunque avuto votazioni più che sufficienti; nonostante tutto peró si è dovuta accontentare del quinto posto, con il buon punteggio di 344 punti.

Al primo posto (376 punti) si è piazzata He Zi, ma non ha avuto vita facile, incalzata incessantemente dalla messicana Laura Sanchez (seconda con 371 punti) e dalla canadese Jennifer Abel (terza con 370 punti), che più di una volta è passata al comando della gara grazie a punteggi parziali sempre al di sopra dei 73 punti.

Ecco come Tania ha commentato la sua gara:”Anche questa è andata… ma meno bene… 5ª! In questo momento non potevo fare di più, va bene così… per ora!!”

Quindi consapevolezza e positività, ottimi segnali in vista dell’imminente Campionato Europeo di Rostock!

20130519-081503.jpg
In campo maschile, sempre dal trampolino di tre metri, il padrone di casa Yahel Castillo ha surclassato i giovani tuffatori cinesi Li Shixin e He Cao, sopratutto grazie ai suoi primi due tuffi da oltre 90 punti ciascuno e agli errori commessi dai suoi due avversari.

20130519-082114.jpg