Fina Diving World Series 2013: Mosca – i risultati del secondo giorno.

Diving World Series Moscow 2013 0

In attesa della gara di domani di Noemi Batki, andiamo insieme a studiarci le gare di oggi: il trampolino da tre metri, maschile e femminile.

Come dice il galateo: “prima le donne”!

Nella gara femminile l’outsider, la terza incomoda della squadra cinese, Shi Tingmao ha avuto finalmente il suo momento di gloria battendo la super quotata He Zi: galeotto fu il triplo e mezzo avanti carpiato, tuffo chiave per entrambe.

Incredibilmente He Zi è sempre stata dietro alla Tingmao, di un punto o poco più, e forse proprio questo l’ha spinta a forzare più del dovuto, tanto da arrivare al fatidico errore: per una “divina” come lei solo 60 punti su un tuffo relativamente facile ed una differenza di 19 punti dalla collega, divario destinato a restare invariato anche dopo l’ultimo giro.

Momenti di gloria quindi per Shi e un pò di rammarico per la Zi, senza pensare alla Wu Minxia che avrà seguito la gara in streaming… Al terzo posto torna dopo un periodo “no” la messicana Laura Sanchez, che con una gara improntata sul 7.5 ha finalmente rimesso piede su un podio internazionale.

Diving World Series Moscow 2013 results 5

 

Nella gara maschile c’è un dato che ci ha lasciato un pò sconcertati e che, pensando al panorama nostrano, ci fa un pò preoccupare: tra tripli e mezzi indietro, quadrupli e mezzi avanti e doppi e mezzi con triplo avvitamento ormai in campo maschile per essere competitivi a livello mondiale non basta più l’eccellenza, ci vuole anche un programma tecnico mostruoso.

Basti guardare la serie di He Chong, vincitore della gara: non c’è stato un tuffo dove non abbia preso almeno due nove…

E Kuznetsov? Subito dietro ad He Chong, ha “sbagliato” due tuffi, nel senso che ha preso “solo” 8 su triplo e mezzo ritornato e triplo e mezzo indietro; per recuperare non gli è bastato prendere 10 sul triplo e mezzo rovesciato…

Al terzo posto Qin Kai, che ha ancora problemi con il quadruplo e mezzo avanti: mentre i suoi avversari con questo tuffo vanno sopra i 100 punti lui si deve accontentare di farne 91 e lui è quello con la serie più facile di tutti, quindi basta un attimo per perdere punti preziosi…

In conclusione: una gara esaltante, tuffi mostruosi che rasentano la perfezione e che quindi ci fanno cadere le braccia… riusciremo mai a raggiungere questi livelli? Cosa ci manca? Siamo sicuri solo di una cosa: per i nostri atleti ed i nostri tecnici sarà una sfida dura, ma sicuramente stimolante!!

Diving World Series Moscow 2013 results 6