"Pluff": una mostra fotografica sulla storia dei tuffi.

Fonte: Alto Adige Sport

Per la prima volta il Circolo Culturale La Stanza di Bolzano propone un evento di carattere cultural – sportivo.

In una città considerata una delle culle mondiali dei tuffi, dal titolo “…PLUFF – Storia dei tuffi a Bolzano”, per la prima volta viene presentata in modo organico una mostra fotografica che ripercorre la storia dei tuffi sempre più facente parte del patrimonio dello sport italiano.

L’appuntamento con il vernissage è fissato per le ore 18 di martedì 29 maggio 2012

La storia dello sport dei tuffi in Italia è legata alla città di Bolzano ed una mostra fotografica di ricerca storica ripercorre oltre un secolo di affascinanti vicende sportive. Una carrellata, tra storia e costume della città, che prende le mosse dai Bagni Gugler agli albori del secolo scorso (una vasca alimentata dall’acqua del torrente Talvera là dove oggi sono le passeggiate), per proseguire al Lido inaugurato negli anni Trenta. Una mostra che – in oltre sessanta immagini – vuol rendere omaggio ad atleti che hanno reso famosa la città di Bolzano nel mondo e che vuole far rivivere le imprese pionieristiche di Otto Castainer e di Carlo Dibiasi, ricordare gli “storici” trionfi olimpici di Klaus Dibiasi e di Giorgio Cagnotto per finire festeggiando ancora i più recenti successi dei giovani tuffatori bolzanini che hanno trovato in Tania Cagnotto la campionessa più nota e rappresentativa a livello internazionale.

La mostra – che nel titolo ricrea il rumore onomatopeico del tuffatore che entra in acqua in modo perfetto – si avvarrà anche del prezioso supporto iconografico di un “Quaderno” che ripercorre l’intera storia dei tuffi a Bolzano.

Durante l’inaugurazione sarà presentato – e verrà fatto omaggio agli intervenuti – il “Quaderno 2012” edito dal Circolo Culturale La Stanza. Si tratta di una monografia imperdibile per chi vuol conoscere storia, ma anche curiosità ed aneddoti impreziosite da testimonianze fotografiche, dell’evoluzione dei tuffi nelle città di Bolzano e le gesta dei suoi campioni. L’opera è stata realizzata dal giornalista sportivo bolzanino Marco Marangoni esperto di tuffi che ha seguito tutto il cammino agonistico di Tania Cagnotto e ripercorso la storia dei tuffi sin dalle sue origini.

La mostra avrà ospiti tutti i grandi campioni del passato e del presente tuffistico bolzanino da Tania Cagnotto a Klaus Dibiasi, che sarà presente all’Espace La Stanza giovedì 21 giugno alle ore 18.

La mostra resterà aperta da martedì, 29 maggio fino a sabato 30 giugno.

Orari: da lunedì a venerdì: 17,30 – 19,30 – sabato : 10 – 12. Ingresso gratuito