Menu Chiudi

Online il Regolamento Federale Tuffi 2024

Pubblicato il Competitions, Diving, NewSplash, Regolamento, Road to Paris 2024, Tuffi

Sul sito ufficiale della Federazione Italiana Nuoto è stata pubblicata la nuova versione del regolamento federale per la stagione 2024 del settore tuffi, che rende noti tutti i criteri di selezione per poter far parte della Nazionale, assoluta o giovanile, e comunica gli aggiustamenti e le variazioni riservate alle competizioni italiane. Vi illustriamo in breve tutte le novità!

Le prove di selezione per la nazionale giovanile, impegnata in estate (sede e data da definire) per i Campionati Europei juniores sono: il Trofeo di Natale (già disputato a dicembre a Trieste), i Campionati Italiani di Categoria indoor (23-25 febbraio, a Bolzano), e la finale del Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia (9-11 giugno a Roma). I risultati dai trampolini 1 metro e 3 metri per le prime due gare saranno valide anche per la selezione dell’8 Nazioni giovanile, quest’anno previsto a Torino il 23 e 24 marzo.

Saranno già qualificati i medagliati individuali degli Eurojunior di Rijeka che avranno mantenuto la stessa categoria: si tratta di Matteo SantoroRebecca Ciancaglini nelle gare dai trampolini 1 metro e 3 metri, di Irene Pesce nella gara dalla piattaforma e di Viola Bellato nella gara dal trampolino 1 metro; gli altri medagliati sono ormai senior (Cafiero, Pizzini) o sono passati di categoria (Gallo, Pelligra).

Per quanto riguarda gli Europei juniores di Rzeszow, varrà la somma dei due migliori punteggi ottenuti durante le tre prove di selezione, a condizione di aver conseguito nell’arco della stagione agonistica in corso il punteggio limite riportato nella tabella sottostante. Per gli atleti dell’ultimo anno Junior, sono richiesti anche dei coefficienti minimi di difficoltà.

Per qualificarsi ai Mondiali juniores di Rio de Janeiro, sarà invece necessario classificarsi tra i primi sei agli Europei giovanili nelle gare individuali e tra i primi quattro in quelle sincronizzate; in alternativa, è necessario raggiungere il punteggio limite per i Mondiali (più alto) e per due volte in stagione (anche ai Categoria estivi, se necessario).

 

 

Non ci sono novità nelle difficoltà richieste per la nazionale assoluta, le cui prove di selezione per questa stagione saranno soltanto due (Coppa Parigi a metà marzo a Trieste e gli Assoluti di aprile a Torino) e puramente indicative. Gran parte della squadra nazionale è infatti già stabilita in base all’ottima stagione 2023 e ai risultati di Coppa del Mondo.

Faranno parte della nazionale che affronterà gli Europei di Belgrado e gli altri impegni ufficiali, infatti:

  • I qualificati ai Giochi Olimpici di Parigi 2024: la certezza per il momento ce l’hanno Chiara Pellacani, Elena Bertocchi, Giovanni Tocci e Lorenzo Marsaglia, sia dai trampolino 3 metri individuale sia in quello sincronizzato, e Sarah Jodoin di Maria dalla piattaforma. L’ufficialità per gli altri piattaformisti (Andreas Sargent Larsen, Riccardo Giovannini e Maia Biginelli) arriverà soltanto a giugno con il calcolo dei ripescaggi.
  • I medagliati di Fukuoka 2023: con il sincro femminile già conteggiato, si parla di Matteo Santoro e Chiara Pellacani nel sincro misto.
  • I medagliati dei Giochi Europei 2023: Lorenzo Marsaglia da 1 metro, Riccardo Giovannini dalla piattaforma (in attesa della qualifica olimpica), il sincro di Giovannini e Eduard Timbretti Gugiu nel sincro piattaforma, e il sincro Jodoin di Maria – Timbretti Gugiu nel sincro misto piattaforma.

Stando così le cose, le uniche selezioni a disposizione dovrebbero essere quelle dal metro (due posti femminili e un posto maschile) e quelle per il sincro femminile dalla piattaforma, da anni “punto debole” della nazionale.

Per gli altri impegni della nazionale, come eventuali World Aquatics Recognised Events, la scelta sarà del DT Bertone.

 

Vi rimandiamo ancora una volta al regolamento integrale per prendere visione di tutti i cambiamenti e le normative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link