Menu Chiudi

Campionati Europei Roma 2022: la nazionale di tuffi, il programma, le gare in TV

Pubblicato il Campionati Europei, Competitions, Diving, Gare, Programmi gare, Tuffi

Tutto (quasi) pronto: l’ultimo e forse il più importante appuntamento della stagione 2022 di tuffi è davvero dietro l’angolo! I Campionati Europei di Roma 2022 rappresentano l’impegno conclusivo per la nostra nazionale, che sfiderà in casa propria i migliori tuffatori d’Europa. Rispetto alla nazionale dei Mondiali di Budapest, il DT Oscar Bertone ha allargato la squadra da nove a dodici elementi, così da poter partecipare a tutti gli eventi e sopperire a eventuali forfait dell’ultimo minuto, e ha convocato cinque high diver per le gare dalle grandi altezze.

La nazionale italiana di tuffi, che fino all’8 agosto sarà a Napoli per un allenamento collegiale in vista degli Europei, sarà composta da Elena Bertocchi (Centro Sportivo Esercito/Canottieri Milano), Maia Biginelli (Fiamme Oro), Sarah Jodoin Di Maria (Marina Militare/M.R. Sport F.lli Marconi), Riccardo Giovannini (Fiamme Oro), Andreas Sargent Larsen (Fiamme Oro/Canottieri Aniene), Lorenzo Marsaglia (Marina Militare/Canottieri Aniene), Elettra Neroni (Dibiasi), Chiara Pellacani (Fiamme Gialle Nuoto/M.R. Sport F.lli Marconi), Elisa Pizzini (Bergamo Tuffi), Matteo Santoro (M.R. Sport F.lli Marconi), Eduard Timbretti Gugiu (Esercito/Asd Blu 2006 Torino) e Giovanni Tocci (Centro Sportivo Esercito/AQA Cosenza).

La Neroni sarà schierata nel sincro piattaforma con la Biginelli, mentre Giovannini prenderà parte al Team Event (con Pellacani, Jodoin Di Maria e Larsen) e sarà pronto come riserva per la piattaforma; la Pizzini parteciperà alla gara da 3 metri per permettere alla Bertocchi di concentrarsi sulla gara da 1 metro e sul sincro 3 metri, ma in caso di necessità potrà sostituirla anche in quelle gare.

Oltre che dal DT Bertone, la squadra sarà seguita dai tecnici Lyubov Barsukova, Francesco Dell’Uomo, Claudio Leone, Tommaso Marconi, Benedetta Molaioli, Alice Palmieri e Dario Scola, dal preparatore atletico Fabrizio Mezzetti, dalla fisioterapista Valentina Tisci e dal medico Matteo Catananti. Due i giudici italiani: Marco Zampieri e Gianluca Calderara.

Le gare si terranno allo Stadio del Nuoto secondo il calendario ufficiale, qui riportato con i partecipanti (a oggi) a ciascuna gara.

Lunedì 15 agosto
13.00: Team Event (Pellacani, Jodoin Di Maria, Larsen, Giovannini)
14.00: Cerimonia di premiazione

Martedì 16 agosto
12.00: Eliminatoria trampolino 1 metro donne (Bertocchi, Pellacani)
14.10: Finale sincro piattaforma misto (Jodoin Di Maria/Timbretti)
15.10: Finale trampolino 1 metro donne
16.10: Cerimonie di premiazione

Mercoledì 17 agosto
12.00: Eliminatoria piattaforma donne (Jodoin Di Maria, Biginelli)
13.50: Finale sincro trampolino misto (Pellacani/Santoro)
14.55: Finale piattaforma donne
16.00: Cerimonie di premiazione

Giovedì 18 agosto
10.00: Eliminatoria trampolino 1 metro uomini (Tocci, Marsaglia)
15.30: Finale sincro trampolino donne (Bertocchi/Pellacani)
16.40: Finale trampolino 1 metro uomini
17.50: Cerimonie di premiazione

Venerdì 19 agosto
10.00: Eliminatoria trampolino 3 metri donne (Pellacani, Pizzini)
15.30: Finale sincro piattaforma uomini (Timbretti/Larsen)
16.45: Finale trampolino 3 metri donne
17.45: Cerimonie di premiazione

Sabato 20 agosto
10.00: Eliminatoria trampolino 3 metri uomini (Tocci, Marsaglia)
15.30: Finale sincro piattaforma donne (Biginelli/Neroni)
16.35: Finale trampolino 3 metri uomini
17.45: Cerimonie di premiazione

Domenica 21 agosto
10.00: Eliminatoria piattaforma uomini (Larsen, Timbretti)
15.45: Finale sincro trampolino uomini (Tocci/Marsaglia)
17.25: Finale piattaforma uomini
18.35: Cerimonie di premiazione

La trasmissione degli Europei sarà affidata sia alla Rai, partner esclusiva dell’evento, che trasmetterà integralmente tutte le gare su Rai2, RaiSport HD e RaiPlay, sia a SKY Italia; per una volta ci sarà dunque l’imbarazzo della scelta!

 

Anche le grandi altezze avranno spazio a Roma 2022: dal 18 al 20 agosto si terranno le gare ufficiali presso il Parco del Foro Italico, in una piscina temporanea adatta ai tuffi da 20 e 27 metri, mentre il 21 agosto ci sarà un evento a inviti – la Nations Cup – aperto anche ad atleti non europei.

La nazionale italiana di high diving sarà composta da ben cinque elementi: oltre ad Alessandro De Rose (Aurelia Nuoto) ed Elisa Cosetti (Triestina Nuoto), ci sarà l’esordio assoluto di Andrea Barnaba (Triestina Nuoto), Davide Baraldi (Canottieri Milano) e Veronica Papa (Aurelia Nuoto), gli atleti più promettenti del percorso di formazione iniziato lo scorso anno e proseguito per tutta la stagione.

La squadra sarà seguita, oltre che dal DT Bertone, dal tecnico Nicole Belsasso, dall’assistente tecnico Markus Stuppner, dal preparatore tecnico Fabrizio Mezzetti, dal fisioterapista Ciro Orabona e dal medico Matteo Catananti. Il giudice al seguito è Valerio Polazzo.

Il programma gare:

Giovedì 18 agosto
18.00: 1° tuffo obbligatorio donne (round 1)
a seguire: 1° tuffo obbligatorio uomini (round 1)
a seguire: 1° tuffo libero donne (round 2)

Venerdì 19 agosto
18.00: 2° tuffo obbligatorio donne (round 3)
a seguire: 1° tuffo libero uomini (round 2)
a seguire: 2° tuffo libero donne (round 4)
19.10: Cerimonia di premiazione donne

Sabato 20 agosto
18.00: 2° tuffo obbligatorio uomini (round 3)
a seguire: 2° tuffo libero uomini (round 4)
19.10: Cerimonia di premiazione uomini

Domenica 21 agosto
14.00: Nations Cup (evento a inviti per atleti non europei)
15.30: Cerimonia di premiazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap