Menu Chiudi

Campionati Europei #LENRoma2022: Larsen e Timbretti in finale dalla piattaforma

Pubblicato il Campionati Europei, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

Ultima eliminatoria di tuffi a Roma per i Campionati Europei: nella giornata conclusiva di Roma 2022 è arrivato il momento della gara regina, la piattaforma maschile, e ci sarà una finale con due azzurri in gara! Andreas Sargent Larsen ed Eduard Timbretti Gugiu sono passati rispettivamente con il terzo e l’ottavo punteggio, e i contendenti seri alle medaglie, pur avendo condotto buone gare, non sembrano essere irraggiungibili.

Davvero molto convincente la prova di Larsen, che per buona parte della gara è rimasto in testa alla classifica: quattro tuffi di alto livello ad aprire la sua serie di gara, tutti sopra o in prossimità dei 70 punti, poi – a finale ampiamente acquisita – un errore sul triplo e mezzo rovesciato e sul triplo e mezzo ritornato lo hanno fatto scendere fino alla terza posizione, con 396.80 punti. Sistemando queste imprecisioni in finale, però, nessun risultato dovrebbe essere precluso!

Ottavo posto per Timbretti, con tuffi un po’ meno precisi rispetto al compagno di squadra e con un identico errore sul triplo e mezzo rovesciato, tuttavia non ha mai rischiato di non qualificarsi e, libero dalle pressioni, questo pomeriggio potrà tuffarsi dando il tutto per tutto. Per lui 363.80 punti.

A guidare la classifica il tedesco Timo Barthel e l’ucraino Oleksii Sereda, i due favoriti per il podio; in finale anche l’altro ucraino Yevhen Naumenko (quarto), i britannici Noah Williams (quinto) e Ben Cutmore (nono), l’altro tedesco Jaden Eikermann (sesto), lo spagnolo Carlos Camacho (settimo), il reco Athanasios Tsirikos (decimo), il polacco Robert Lukaszewicz (undicesimo) e l’armeno Vladimir Harutyunyan (dodicesimo).

Alle 15:45 la finale sincro dal trampolino 3 metri con Lorenzo Marsaglia e Giovanni Tocci alla caccia della terza medaglia personale, a seguire la finale dalla piattaforma a chiudere il programma. L’Italia è già sicura di chiudere almeno al secondo posto sia nel medagliere dei tuffi, sia nel trofeo a squadre: in entrambe le classifiche la sfida è con la Gran Bretagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap