Menu Chiudi

Campionati Europei giovanili: Rijeka – quinto posto per Timbretti da 1 metro

Posted in Campionati Europei, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Nazionale Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

La seconda finale individuale ai Campionati Europei juniores di tuffi a Rijeka, quella maschile dal trampolino 1 metro per la categoria A (17-19 anni) si è da poco conclusa: un solo azzurro in gara dopo l’eliminatoria di questa mattina, Eduard Timbretti Gugiu, in un difficile confronto con quanto di meglio ha saputo esprimere l’Europa giovanile negli ultimi anni.

In gara infatti abbiamo ritrovato diversi nomi che hanno partecipato ad alti livelli non solo alle gare giovanili, ma anche – in non pochi casi – a quelle assolute: in finale, infatti, abbiamo trovato tra gli altri lo spagnolo Adrian Abadia, il francese Jules Bouyer, il britannico Tyler Humphreys, i tedeschi Moritz Wesemann e Carlos Taranu, gli ucraini Bohdan Chyzhovskyi e Danylo Konovalov e i russi Viacheslav Kachanov e Gennadi Vagin.

È stata una gara di livello medio-alto per buona parte dei partecipanti, con Timbretti che è riuscito a rimontare dal decimo posto dell’eliminatoria fino al quinto di questa finale, con 445.40 punti: nessun errore nella sua serie, e anzi qualche buono spunto sia per le prossime gare da 3 metri sia, soprattutto, per la sua carriera futura. I suoi migliori tuffi sono stati senz’altro il doppio e mezzo rovesciato (63 punti per lui) e l’uno e mezzo ritornato (50.40 ma con un coefficiente di difficoltà più basso), piuttosto precisi e con un bell’ingresso in acqua: probabilmente avrebbe potuto ottenere qualche punto in più con i primi due tuffi ma difficilmente avrebbe potuto avvicinarsi al podio.

L’oro è andato al britannico Tyler Humphreys con 490.60 punti: a dieci punti esatti di distanza ha vinto l’argento l’ucraino Danylo Konovalov, mentre terzo con 472.45 punti lo spagnolo Adrian Abadia, che ha sciupato la vittoria con un doppio e mezzo rovesciato tutt’altro che memorabile. Quarto il francese Bouyer, in corsa fino all’ultimo ma che ha diviso la giuria con l’uno e mezzo rovesciato con due avvitamenti e mezzo: una parte dei giudici ha penalizzato il tuffatore, ritenendo che il tuffo fosse pericoloso, mentre l’altra metà no.

1 Tyler Humphreys Great Britain 490.60
2 Danylo Konovalov Ukraine 480.60
3 Adrian Giovanni Abadia Garcia Spain 472.45
4 Jules Bouyer France 458.65
5 Eduard Cristian Timbretti Gugiu Italy 445.40
6 Viacheslav Kachanov Russia 445.10
7 Bohdan Chyzhovskyi Ukraine 425.05
8 Moritz Wesemann Germany 414.75
9 Carlos Taranu Germany 413.70
10 Athanasios Tsirikos Greece 413.60
11 David Ledinski Croatia 402.55
12 Gennadii Vagin Russia 386.90

 

Round Dive # DD J1 J2 J3 J4 J5 J6 J7 Points Score
obblig. 175.30
1 105 B 2.6 7 6 6 7 52.00 227.30
2 205 C 3.0 6 6 6 54.00 281.30
3 305 C 3.0 7 7 7 7 63.00 344.30
4 403 B 2.4 7 7 7 7 7 50.40 394.70
5 5333 D 2.6 7 7 50.70 445.40
13.6 Rank 5

Foto: Claudio Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap