Menu Chiudi

Coppa Tokyo: Trieste – le eliminatorie del sabato

Posted in Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Road to Tokyo 2020, Tuffi

Seconda giornata di tuffi a Trieste per la Coppa Tokyo 2020, per cui questa mattina si sono disputate le ultime tre eliminatorie individuali, a partire dal trampolino femminile da 1 metro. Il turno preliminare se lo è aggiudicato Elena Bertocchi (Esercito), che ha saltato molto meglio di quanto non abbia fatto ieri; qualche difficoltà in avvio per Chiara Pellacani (Fiamme Gialle), il cui salto mortale e mezzo indietro non è stato dei più brillanti, e che ha ceduto anche la seconda piazza andata a Elisa Pizzini (Bergamo Tuffi).

Tutte e tre si qualificano per la finale, insieme a Elettra Neroni (Dibiasi), Matilde Borello (Blu 2006) e Laura Bilotta (Fiamme Oro); la finale prevede anche due posti da assegnare attraverso una semifinale, che vedrà impegnate ben sette atlete: Kiki Magnolini (Aniene), Alissa Clari (Triestina Nuoto), Lucia Zebochin (Triestina Nuoto), Claudia Canta (Dibiasi), Virginia Tiberti (Aniene) e Angelica Piredda (MR Sport), più la tuffatrice italo-tedesca Rebecca Curti (Canottieri Milano), che partecipa come “open” in quanto atleta straniera tesserata da società italiana.

 

Gara intensa anche per i trampolinisti da 3 metri, con non poche sorprese – tra cui la mancata partecipazione di Tommaso Rinaldi (Marina Militare) per un problema ad una caviglia. Dietro all’imprendibile Lorenzo Marsaglia (Marina Militare) si è allineato il terzetto delle Fiamme Oro formato da Andreas Larsen, Francesco Porco e Riccardo Giovannini, con gli ultimi due posti per la finale andati ad Antonio Volpe (Cosenza Nuoto) ed Eduard Timbretti Gugiu (Blu 2006).

Altri sei atleti disputeranno la semifinale questo pomeriggio per uno degli ultimi due posti in finale: Davide Baraldi (Canottieri Milano), Matteo Santoro (MR Sport), Francesco Casalini (Bergamo Tuffi), Gabriele Auber (Marina Militare), Matteo Cafiero (Canottieri Milano) e il più giovane del gruppo, il classe 2007 Simone Conte (MR Sport).

 

Le piattaformiste sono state le ultime a disputare la propria eliminatoria, e con sole nove atlete nessuna ha rischiato l’eliminazione. Terzetto di testa praticamente inavvicinabile, con Noemi Batki (Esercito) terza per un doppio errore sull’ avvitamento e la verticale, dietro alla italo-canadese Sarah Jodoin Di Maria (Marina Militare) e a Maia Biginelli (Fiamme Oro); con loro in finale anche Irene Pesce (MR Sport), Virginia Tiberti (Aniene) ed Elettra Neroni (Dibiasi).

La semifinale sarà dunque costituita da tre atlete, e solo l’ultima classificata tra Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro), Flavia Pallotta (Marina Militare) e Erica Ciancaglini (Dibiasi) sarà eliminata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.