Menu Chiudi

NewSplash: Meaghan Benfeito scampa all’incendio della sua casa

Posted in Atleti, Estero, NewSplash, Tuffi

Brutta disavventura per la tuffatrice olimpica canadese Meaghan Benfeito, che nella notte tra giovedì e venerdì è scampata a un incendio divampato nel condominio in cui viveva con il suo compagno, il calciatore Alexander Dupuis, a Mirabel nel Québec. Lo riporta la TV canadese CBC.

L’atleta era nel suo appartamento quando l’incendio è divampato a partire da una bombola di gas esplosa sul balcone di uno degli appartamenti vicini, e ha avuto il tempo di indossare qualche abito pesante e mettersi in salvo, ma il condominio è andato completamente distrutto. Anche i garage sotterranei non sono stati risparmiati dal fuoco.

Tra le proprietà della Benfeito andate perdute anche i suoi cimeli sportivi più preziosi: le tre medaglie olimpiche vinte a Londra 2012 e Rio De Janeiro 2016, e le medaglie mondiali e panamericane. La federazione canadese Diving Canada si è attivata immediatamente presso il Comitato Olimpico canadese affinché la tuffatrice possa ricevere delle nuove copie, richiedendo qualche medaglia non assegnata ai rispettivi comitati organizzatori o anche riutilizzando gli stampi originali.

Anche i suoi colleghi della nazionale, passati e presenti, hanno presto fatto sentire il proprio sostegno: Celine McKay, Vincent Riendeau, Molly Carlson, Pamela Ware e la sua storica compagna di sincro Roseline Filion hanno inviato generi di conforto, vestiti e quanto potesse servire alla coppia, mentre un’altra delle atlete con cui ha fatto coppia, Mélanie Rinaldi, si è prodigata per attivare una raccolta fondi cui hanno risposto amici, tifosi e anche tuffatori da tutto il mondo, e che in poche ore ha superato quota tredicimila dollari.

Foto: Instagram/Alexander Dupuis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.