TuffiBlog – From the Vault: grandi tuffi dal passato anche da FINA e Comitato Olimpico!

Torna per uno speciale post “infrasettimanale” la rubrica From The Vault, che vi permette di rivivere le grandi gare di tuffi del passato più o meno recente: in questo periodo di quarantena anche i canali YouTube del Comitato Olimpico Internazionale e della FINA hanno iniziato a pubblicare video in alta qualità delle gare mondiali e olimpiche, e le ultime aggiunte sono davvero notevoli: una gara dei Mondiali di Roma 2009 e due dalle ultime Olimpiadi di Rio 2016!

Olympic, il canale del CIO, trasmetterà in simulcast domani alle 17 la finale sincro maschile dalla piattaforma degli ultimi Giochi Olimpici, una delle gare migliori di quella edizione: è stata la gara di addio di Patrick Hausding e Sascha Klein, che si sono dovuti accontentare del “legno”, ma i partecipanti erano il meglio del meglio che i tuffi potessero offrire in quegli anni: gli americani David Boudia e Steele Johnson, i britannici Tom Daley e Daniel Goodfellow, i messicani Ivan Garcia e German Sanchez, i russi Viktor Minibaev e Nikita Shleikher, e naturalmente i cinesi Lin Yue e Chen Aisen!. Potrete seguirla tornando qui su TuffiBlog domani, nel box video che segue:

 

A fine gennaio Olympic ha anche pubblicato un riassunto della finale femminile dalla piattaforma: ricorderete tutti il famoso “incidente” delle acque verdi (dovuto a un eccesso di disinfettante che reagì con il cloro della piscina). Il podio fu composto dalle cinesi Chen Ruolin (alla quinta medaglia d’oro olimpica, un record che condivide con Wu Minxia) e Liu Huixia, dalle malesi Pandelela Pamg e Jun Hoong Cheong, e dalle canadesi Roseline Filion (che aveva rischiato di non partecipare dopo un grave infortunio a inizio 2016) e Meaghan Benfeito, che sconfissero nettamente le nordcoreane.

 

La FINA ha risposto con la finale mondiale dalla piattaforma di Roma 2009, con l’esordio di Tom Daley che ha vinto a soli 15 anni l’oro iridato, in una finale di livello assoluto e incertissima fino all’ultimo per le medaglie come raramente si è visto in tempi recenti, con la presenza dei cinesi Qiu Bo e Zhou Luxin, del campione olimpico in carica Matthew Mitcham, di Sascha Klein e David Boudia, dei messicani Rommel Pacheco e Jonathan Ruvalcaba, e del romeno (ora high diver) Constantin Popovici.

Buona visione con TuffiBlog!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


quindici − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.