NewSplash: parziale apertura a favore degli atleti di interesse nazionale

Arriva oggi una parziale riapertura degli impianti sportivi da parte della Federazione Italiana Nuoto dopo l’emanazione, ieri sera, del nuovo decreto che estende a tutta Italia la “zona di contenimento” per l’emergenza sanitaria COVID-19 in corso.

A seguito della pubblicazione del nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo scorso che, insieme alle ulteriori disposizioni restrittive a beneficio della salute pubblica, prevede come “gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai Giochi Olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali (…)”, la Federazione Italiana Nuoto – attenendosi ossequiosamente e scrupolosamente a quanto disposto – comunica che sono da considerarsi “atleti di interesse nazionale” gli atleti tesserati che abbiano partecipato o siano qualificati ad un Campionato Nazionale in una disciplina federale (compresi dunque i tuffi) in qualsiasi categoria d’età, ad esclusione della categoria Esordienti.

Qui potete trovare il decreto federale: https://www.federnuoto.it/home/federazione/news-la-federazione/35942-nuovo-dcpm.html

Gli atleti interessati dovrebbero dunque avere la possibilità, nel breve termine, di riaccedere agli impianti sportivi, rigorosamente a porte chiuse e nel rispetto di tutte le norme di sicurezza vigenti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


tre + 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.