Oceanian Diving Championships: Auckland – weekend di tuffi in Nuova Zelanda, in palio 4 carte olimpiche!

In questo stesso weekend che a Bolzano darà avvio al Trofeo di Natale e quindi alla stagione italiana di tuffi 2020, esattamente agli antipodi ci sarà una gara che, seppur piccola, ha una certa importanza per la road to Tokyo 2020: al centro polifunzionale West Wave Pool & Leisure di Auckland, in Nuova Zelanda, si assegnano i quattro pass olimpici riservati al continente dell’Oceania, attraverso gli Oceanian Diving Championship 2019.

Oltre a mettere in palio i titoli continentali, infatti, ci saranno quattro carte olimpiche riservate al migliore atleta in classifica tra quelli non ancora qualificati. Solo due le nazionali partecipanti, la Nuova Zelanda e l’Australia – nazionale, quest’ultima, che tradizionalmente ottiene i maggiori successi in questa competizione e quindi largamente favorita; tuttavia la variazione al regolamento delle qualificazioni comunicata recentemente dalla FINA permetterà alla nazionale padrona di casa di ottenere almeno un pass.

Nelle gare femminili infatti l’Australia non potrà ottenere altri pass da 3 metri (con Maddison Keeney e Esther Qin già qualificate), e quindi sarà certamente un’atleta della squadra seguita da Steve Gladding (marito di Monique, ex atleta olimpica britannica) e supervisionata dal giudice FINA Simon Latimer, a ottenere la carta olimpica per la Nuova Zelanda.

Sarà possibile seguire le gare in streaming, su cortesia della redazione locale di Sky Sport, e con il livescore. Ecco il programma gare con gli orari italiani, dato che Auckland è esattamente a 12 ore di distanza da noi:

Venerdì 13 dicembre
22.00: Eliminatoria 3 metri uomini
23.30: Eliminatoria piattaforma donne

Sabato 14 dicembre
01.30: Finale 3 metri uomini
03.00: Finale piattaforma donne
21.45: Eliminatoria 3 metri donne
23.00: Eliminatoria piattaforma uomini

Domenica 15 dicembre
00.45: Finale 3 metri donne
02.00: Finale piattaforma uomini
03.15: Finale team event

Ed ecco i tuffatori partecipanti:

Trampolino 3 metri donne
Australia: Sophie Johnson
Nuova Zelanda: Elizabeth Cui, Maggie Squire, Nayell Marull, Shaye Boddington, Qian Goh Yu

Piattaforma donne
Australia: Nikita Hains
Nuova Zelanda: Alyssa Bond, Mikali Dawson

Trampolino uomini
Australia: Kevin Chavez, Li Shixin
Nuova Zelanda: Anton Down-Jenkins, Arno Lee, Li Fengyang, Frazer Taverner, Liam Stone, Luke Sipkes, Nathan Brown

Piattaforma uomini
Australia: Domonic Bedggood, Sam Fricker
Nuova Zelanda: Arno Lee, Li Fengyang, Luke Sipkes, Nathan Brown