RedBull World Series 2019: Filippine – Hunt e Iffland subito vincitori, giornata nera per De Rose

Si riparte nello stesso modo in cui era finita lo scorso autunno: Gary HuntRhiannan Iffland, i campioni in carica delle RedBull Cliff Diving World Series, si aggiudicano la prima tappa del 2019 nello splendido scenario di Big Lagoon a El Nido, Filippine, mettendo subito in chiaro che sono ancora loro i tuffatori da battere. Spiccano le prestazioni di Constantin Popovici Yana Nestsiarava, secondi classificati a sorpresa, mentre l’azzurro Alessandro De Rose, in giornata “no”, incappa in un doppio errore sui due liberi odierni.

Come al solito la gara è stata divisa su due giornate, e in quella di ieri sono stati eseguiti i due tuffi obbligatori, al termine dei quali era Jonathan Paredes a guidare, seppur di poco, la classifica; il messicano ha mantenuto la posizione anche questa mattina, dopo il primo turno di tuffi liberi, ma si è ritrovato incalzato da un terzetto formato da Gary Hunt, da Kris Kolanus e da Steven LoBue. Il round finale (trasmesso in diretta da RedBull TV e che potete rivedere sul sito ufficiale nel corso della giornata) ha visto invece due atleti eseguire altrettanti spettacolari tuffi: il rumeno Constantin Popovici, che continua la sua doppia preparazione di tuffi tradizionali e dalle grandi altezze e che continua a crescere costantemente da un anno, ha eseguito un eccellente triplo salto mortale e mezzo dalla verticale con due avvitamenti da oltre 140 punti, riuscendo a conquistare la seconda piazza finale; il solito Hunt ha risposto per le rime con il suo “tuffo chiave”, il triplo indietro con quattro avvitamenti da 137.80 punti che gli ha assicurato l’ennesima vittoria di tappa.

Prova negativa per Alessandro De Rose, che era riuscito a classificarsi al terzo posto dopo i due obbligatori di venerdì: nessuno dei due liberi purtroppo è stato all’altezza delle sue possibilità e capacità, e la buona prestazione generale lo ha ulteriormente penalizzato, relegandolo prima al dodicesimo posto (dopo il primo libero) e infine all’ultimo posto finale con 259,65 punti.

27 METRI UOMINI R1 R2 R3 R4 PUNTI
1 Gary Hunt GBR 71,40 88,20 129,85 137,80 427,25
2 Constantin Popovici ROU 91,80 64,40 112,80 140,40 409,40
3 Jonathan Paredes MEX 81,20 96,90 124,20 105,75 408,05
4 Kris Kolanus POL 72,80 93,50 124,55 89,25 380,10
5 Steven LoBue USA 82,80 68,60 127,50 86,70 365,60
6 David Colturi USA 63,00 83,30 103,50 112,70 362,50
7 Andy Jones USA 63,00 66,30 103,20 121,90 354,40
8 Blake Aldridge GBR 76,50 67,20 108,10 98,70 350,50
9 Michal Navratil CZE 81,60 64,40 101,05 83,85 330,90
10 Orlando Duque (Wildcard) COL 56,10 67,20 82,80 103,50 309,60
11 Oleksiy Prygorov UKR 82,80 70,00 63,75 91,80 308,35
12 Nikita Fedotov (Wildcard) RUS 57,35 72,80 55,90 120,00 306,05
13 Sergio Guzman (Wildcard) MEX 78,20 44,20 27,60 112,50 262,50
14 Alessandro De Rose (Wildcard) ITA 93,60 68,60 39,95 57,50 259,65

 

Grandi variazioni anche nella gara femminile, che dopo i due tuffi di venerdì vedeva in testa la bielorussia Yana Nestsiarava: dopo il primo libero di oggi è invece passata al comando la britannica Jessica Macaulay, autrice del miglior tuffo di questa tappa, mentre la campionessa in carica, Rhiannan Iffland, è rimasta in attesa in terza posizione. L’australiana è poi riuscita a piazzare la zampata finale, approfittando dei tuffi buoni, ma non brillanti, delle sue avversarie, aggiudicandosi la competizione con una decina di punti di vantaggio sulla Nestsiarava; terza piazza per la supermamma canadese Lysanne Richard, anche lei autrice di una bella rimonta.

20 METRI DONNE R1 R2 R3 R4 PUNTI
1 Rhiannan Iffland AUS 63,70 62,40 96,75 106,40 329,25
2 Yana Nestsiarava BLR 66,30 66,30 91,20 95,55 319,35
3 Lysanne Richard CAN 58,50 62,40 87,40 101,40 309,70
4 Jessica Macaulay GBR 62,40 62,40 108,00 71,75 304,55
5 Adriana Jimenez MEX 62,40 58,50 91,65 80,00 292,55
6 Ginger Huber (Wildcard) USA 66,30 61,10 62,40 59,50 249,30
7 Xantheia Pennisi (Wildcard) AUS 39,00 58,50 51,00 60,80 209,30
8 Antonina Vyshyvanova (Wildcard) UKR 52,00 57,20 28,05 71,40 208,65
9 Eleanor Townsend Smart USA 50,70 40,30 39,90 49,00 179,90