Trofeo di Natale: Bolzano – Bertocchi, Marsaglia e Belotti fanno il bis!

Seconda mattinata di gare per il Trofeo di Natale ospitato a Bolzano; come già ieri sono state le categorie Senior ad aprire le danze, per permettere agli atleti delle categorie giovanili di disputare al meglio le loro prove, che valgono come prima qualifica per i Campionati Europei Giovanili di Kazan.

Nella prima gara sono salite sul trampolino da 1 metro le donne ed abbiamo potuto assistere ad una vera e propria “corsa a due” per la vittoria. Noemi Batki (Esercito) inizialmente ha preso il comando con il primo tuffo, ma già dal secondo “round” la favorita, Elena Bertocchi (Esercito), ha rimontato. Tuffo dopo tuffo la Batki ha tentato di raggiungerla, ma la Bertocchi ha sempre più aumentato il vantaggio concludendo con 252.45 punti e la vittoria. Per la Batki comunque la medaglia d’argento con 232.35 punti, mentre la terza posizione è andata a Laura Bilotta (Fiamme Oro) con 218.50 punti, con Sara Borghi (Bolzano Nuoto) che le è arrivata a soli 4 punti di distanza!

Anche per i Senior maschi, impegnati da 3 metri, la sfida molto entusiasmante per la medaglia d’oro è stata principalmente tra due tuffatori: Giovanni Tocci (Esercito) fin da subito è partito molto bene, ma al terzo giro Lorenzo Marsaglia (Marina Militare) ha “infilato” il suo nuovo tuffo, il triplo e mezzo indietro, colmando il gap che li separava. Tocci ha poi ripreso vantaggio grazie al triplo e mezzo rovesciato e al quadruplo e mezzo avanti, “siglando” apparentemente la vittoria. Marsaglia non ha mollato e non ha commesso errori, mentre Tocci incredibilmente ha sbagliato il triplo e mezzo ritornato, lasciando cosi al suo avversario romano il gradino più alto del podio con 398.90 punti, mentre il cosentino si è piazzato secondo con 390.10 punti.

Bravo anche Francesco Porco (Fiamme Oro) che con una gara regolare ha saputo tenere testa ad avversari più esperti di lui come Auber, Rinaldi e Cristofori, e con 363.40 punti si è meritato la medaglia di bronzo.

La mattinata si è conclusa con l’ottima prova da 1 metro per la categoria Ragazzi; questa categoria ha ampiamente giovato di alcune “nuove entrate” (atleti del 2005) che hanno reso molto competitive le gare.

Stafano Belotti (Bergamo Tuffi) ha nettamente dominato, addirittura raggiungendo con un tuffo di vantaggio il punteggio limite per gli Europei Giovanili; peccato solo per l’errore nell’uno e mezzo rovesciato carpiato, ma per essere stata una gara ad inizio stagione i 380.60 punti ottenuti e la medaglia d’oro sono un ottimo esordio.

E proprio due “new entries” hanno monopolizzato il secondo ed il terzo posto; Matteo Cafiero (Canottieri Milano) dopo il sesto tuffo era in vantaggio rispetto a Federico Semeria (Canottieri Milano), ma i suoi tuffi liberi non sono stati precisi come gli obbligatori e così il suo compagno di squadra ha guadagnato la medaglia d’argento con 326.15 punti, superando anche i 321 punti richiesti per la qualifica agli Eurojuniors. Per Cafiero forse un po’ di rammarico non tanto per la terza posizione, sempre ottima, ma per aver mancato il punteggio limite per appena 2 punti!

(Si ringrazia Alberto Azzola per le foto)

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


dodici − sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci di TuffiBlog, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico insieme a Jetpack e Google Analytics. Leggi la nostra Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi