RedBull World Series: Bosnia – Tornano i tuffi dallo Stari Most! Info e programma gare

Sesta e penultima tappa per il circuito delle grandi altezze RedBull Cliff Diving World Series, che questo weekend vedrà i tuffatori dalle grandi altezze tornare sulla cima dello Stari Most (“Vecchio Ponte”) di Mostar, in Bosnia-Erzegovina; lo Stari Most è uno dei ponti più famosi del mondo nonché patrimonio dell’UNESCO, distrutto durante la guerra di Yugoslavia nel 1993 e ricostruito nel 2004.

È l’ultima tappa prima della finalissima del 23 settembre di Polignano a Mare, e la sfida per il titolo finale maschile è a tre: l’americano e campione del mondo in carica Steven LoBue, il britannico e plurivincitore delle World Series Gary Hunt, e il messicano e title holder delle World Series Jonathan Paredes. Oltre al cast “fisso” (l’italiano Alessandro De Rose, e poi Navratil, Kolanus, Aldridge e Jones) ci saranno sei wildcard, quattro già in programma e due a sostituire gli infortunati Orlando Duque David Colturi: l’americano Nathan Jimerson, il britannico Owen Weymouth, il messicano Sergio Guzman, lo svizzero Matthias Appenzeller, e i romeni Constantin Popovici e Catalin Preda. Popovici è anche uno dei tuffatori “ospiti” già certi di partecipare anche alla finale di Polignano a Mare dopo il quarto posto al Marmeeting di Furore.

Situazione ancora più incerta tra le donne, con l’australiana Rhiannan Iffland, la messicana Adriana Jimenez e la canadese Lysanne Richard racchiuse in 50 punti, e con la britannica Jessica Macaulay, wildcard, non troppo distante: magari, restando a caccia della qualifica, tenterà anche di fare qualche scherzetto alle “titolari”… Contando Nestsiarava e Huber, saranno cinque le “titolari” in gara, visto l’infortunio della tedesca Anna Bader, e ci saranno ben cinque wildcard: oltre alla già citata Macaulay, la spagnola Celia Fernandez, la statunitense Katy Etterman, la tedesca Iris Schmidbauer e l’australiana di origini greche Xantheia Pennisi.

Per saperne di più sulla disciplina del cliff diving, puoi leggere la nostra guida ai tuffi dalle grandi altezze, aggiornata con le ultime novità dal regolamento di quest’anno!

Sono sette le tappe nel calendario 2018 delle RedBull World Series, di cui cinque (Possum Kingdom – Texas, São Miguel – Portogallo, Sisikon – Svizzera, Mostar – Bosnia Erzegovina e Polignano a Mare – Italia) aperte a entrambi i circuiti e due (Bilbao – Spagna e Copenhagen – Danimarca) cui parteciperanno solo gli uomini, vista la conformazione delle location in questione. La finale sarà in Italia, il 23 settembre, a Polignano a Mare, altro grande classico delle World Series: ci auguriamo tutti che possa essere una doppia occasione per festeggiare!

Le wildcard (quattro più le sostituzioni per gli infortunati) porteranno il numero di partecipanti per ciascuna gara a 14 e 10 rispettivamente.

PROGRAMMA GARE (ora italiana)

Venerdì 7 settembre
12:20 Round 1 & 2 femminile e maschile

Sabato 8 settembre
11:20 Riscaldamento
12:20 Round 3 femminile
12:45 Round 3 maschile
13:15 Inizio trasmissione in diretta RedBull TV
13:20 Round 4 femminile
13:45 Round 4 maschile
14:20 Cerimonie di premiazione
14:30 Termine trasmissione in diretta RedBull TV

La trasmissione delle gare è garantita da RedBull per i round di finale. Da quest’anno, la diretta si terrà su molteplici canali: oltre che sul sito ufficiale, potrete vedere le grandi altezze su Red Bull TVFacebookYoutubeTwitterTwitch e Instagram. La replica verrà resa disponibile qualche minuto dopo l’evento.

Foto: P. Vuckovic/Red Bull Content Pool