European Championships: Edimburgo – Batki e Tocci quinti nel Team Event

Sono iniziate le gare degli European Championships, i Campionati Europei multi-disciplinari che vedono coinvolti anche i tuffi. Oggi alla Royal Commonwealth Pool di Edimburgo si è tenuta quella che ormai è divenuta la gara di apertura delle principali manifestazioni “tuffistiche”: il Team Event.

Il Team Event è una gara a squadre: due tuffatori, un maschio ed una femmina, e tre tuffi a testa di cui almeno uno dalla piattaforma e uno dal trampolino; ogni tuffatore esegue un obbligatorio e due liberi. Il direttore tecnico Oscar Bertone ha schierato i nostri migliori esponenti nelle rispettive specialità: Noemi Batki per la piattaforma e Giovanni Tocci per il trampolino.

È stata una finale molto aperta: il team russo formato da Julia Timoshinina ed Evgenii Kuznetsov è partito subito molto forte, decidendo di lasciare un tuffo obbligatorio all’ultimo giro e prendendo così un buon vantaggio sugli avversari. Le restanti 6 squadre dopo gli obbligatori hanno formato un gruppo abbastanza compatto e la gara è entrata nel vivo con i tuffi liberi.

Gli azzurri però non sono stati impeccabili: non errori gravi, ma non sono mai riusciti a terminare i tuffi con l’ingresso in acqua verticale, perdendo tanti punti preziosi, almeno 25! La serie gara era ambiziosa, il giusto mix di alti coefficienti e tuffi sicuri, ma purtroppo né Tocci né la Batki hanno saltato al meglio; hanno lottato fino all’ultimo per un posto sul podio perché anche i loro avversari hanno commesso errori: nel team anglosassone bene James Heatly, ma la sua compagna Robyn Birch ha commesso un grave errore nel triplo e mezzo avanti carpiato, finendo molto abbondante. Stesso errore la Timoshinina, entrata di schiena nel doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo, facendo perdere al team Russia tutto il vantaggio accumulato.

La squadra tedesca, Maria Kurjo e Lou Massenberg, e quella ucraina, Sofiia Lyskun e Oleg Kolody, senza eseguire tuffi eccezionali, ma neppure commettendo particolari errori, hanno così effettuato una grande rimonta: medaglia d’oro per l’Ucraina con 355.90 punti e argento per la Germania con 352.60, mentre la Russia si è ritrovata “retrocessa” in terza posizione con 349.55 punti!

Per Batki e Tocci la quinta posizione con 324.40 punti e qualche rammarico per la chance non colta, visto che le medaglie erano alla loro portata; sicuramente il team event è servito loro per entrare in clima gara, “scaldare i motori” e prendere la misura in vista delle prossime gare.

Domani infatti li rivedremo entrambi: Tocci sarà impegnato nell’eliminatoria dal trampolino di 1 metro (alle 10:30) insieme a Lorenzo Marsaglia, mentre la Batki, in coppia con Chiara Pellacani, affronterà la finale dei tuffi sincronizzati dalla piattaforma.

 

Foto di apertura: Michele Benedetti