FINA Diving World Series 2018: Beijing – Cina Gold!

Inizia subito in maniera aggressiva la squadra cinese impegnata nella prima giornata delle World Series 2018: questa mattina a Pechino si sono tenute le finali delle gare sincro, maschili e femminili, sia dalla piattaforma che dal trampolino ed il team ospitante ha fatto piazza pulita!

Quattro medaglie d’oro per quattro specialitá: nella 1ª gara, sincro piattaforma femminile, Zhang Minjie e Zhang Jiaqi si sono imposte sulle malesi Pandelela Pamg e Jun Hoong Cheong con ben 55 punti di vantaggio e addirittura 70 sulle australiane Mellissa Wu e Taneka Kovochenko.

 

Sempre dalla piattaforma, ma in ambito maschile, Yang Hao e Chen Aisen hanno quasi fatto gara a parte, distaccando gli ucraini Oleksandr Gorshkovozov e Maksym Dolgov di 67 punti, quasi un tuffo di vantaggio, nonostante la coppia ucraina abbia saltato molto bene. Ne é la riprova il fatto che abbiano scavalcato in classifica la coppia britannica formata da Tom Daley e Daniel Goodfellow, oggi medaglia di bronzo.

 

É stata poi la volta delle finali dal trampolino; nella femminile non abbiamo potuto ammirare i tuffi di Shi Tingmao, oggi sostituita da Wang Han che in coppia con Chen Yiwen ha comunque stravinto. A poco sono valsi gli sforzi delle australiane Anabelle Smith e Esther Qin, seconde a -40 punti, e delle canadesi Jennifer Abel e Melissa Citrini Beaulieu, terze a -45 punti, la classe delle tuffatrici cinesi le ha imposte con prepotenza davanti a tutte.

 

E nell’ultima gara, quasi una finale Olimpica per i nomi e la qualità espressa dagli atleti, Cao Yuan e Xie Siyi hanno comunque dominato, lasciando indietro i russi Ilia Zakharov e Evgenii Kuznetsov, che di imprecisioni ne hanno commesse proprio poche.

Bene anche gli ucraini Oleg Kolodiy e Oleksandr Gorhkovozov, in ottimo stato di forma: per loro la medaglia di bronzo a discapito della coppia messica.