FINA Diving GP: Rostock – Barbu sesto nella seconda semifinale

A neanche mezz’ora dal termine dell’eliminatoria, le gare a Rostock per il FINA Diving Grand Prix sono proseguite con le due semifinali dalla piattaforma. Impegnato nella seconda di esse l’azzurro Vladimir Barbu, che come gli altri partecipanti ha dovuto fare i conti con i tempi molto stretti per un pronto recupero.

Purtroppo la sua serie gara ne ha risentito parecchio e non è riuscito a ripetersi, peggiorando quasi tutti i tuffi rispetto al mattino. Solo il triplo avvitamento e mezzo indietro ha avuto un buon risultato, ma la gara era ormai compromessa: per Barbu è arrivato quindi il sesto e ultimo posto, a quota 333 punti, mentre sarebbe servita una serie del livello di questa mattina, dove aveva ben figurato con un quinto posto complessivo, per poter sperare nella qualificazione. A qualificarsi i tre favoriti: il cinese Qiu Bo con 519.25 punti, il russo Shleikher con 459.30, e il britannico Dixon con 400 punti.

Già eliminato l’altro azzurro in gara, Mattia Placidi, questa mattina quindicesimo.

Nell’altra semifinale si qualifica il secondo cinese, Tai Xiaohu, con 469.85 punti, seguito dal padrone di casa Timo Barthel con 405.15 e dal messicano Villareal con 397.30.