RedBull World Series: Italia – De Rose espugna Polignano!

Il risultato che abbiamo tanto atteso è finalmente arrivato; lui ci credeva, le 50 mila persone accorse a Polignano a Mare per la terza tappa 2017 delle RedBull Cliff Diving World Series, pure. Alessandro De Rose conquista la vittoria di tappa con una prestazione solida e senza errori, che l’ha visto nelle posizioni di testa per tutta la gara! Se in campo femminile Rhiannan Iffland era riuscita a vincere tappe da wildcard, ovvero da concorrente ospite, nessuno in campo maschile c’era riuscito prima dell’azzurro! La già citata australiana si è imposta nella gara femminile, mantenendo la testa della classifica; lo stesso non è accaduto a Gary Hunt, oggi soltanto nono e quindi, per il momento, ex leader della classifica generale!

Già al sabato si era vista la voglia di De Rose di dimostrare il proprio valore e di mettere a frutto gli allenamenti speciali del tour promozionale in giro per l’Italia; solo il messicano Paredes, noto per la sua eleganza, è riuscito a restargli davanti, mentre sono aoparsi in difficoltà big come LoBue, Duque e Hunt.

CLASSIFICA MASCHILE – SABATO
1. Jonathan Paredes (MEX) – 166.90 punti
2. Alessandro De Rose (wildcard) (ITA) – 163.20
3. Andy Jones (USA) – 162.80
4. David Colturi (USA) – 159.20
5. Michal Navratil (CZE) – 157.80
6. Kris Kolanus (POL) – 155.00
7. Artem Silchenko (wildcard) (RUS) – 150.20
8. Blake Aldridge (GBR) – 148.00
8. Orlando Duque (COL) – 148.00
10. Gary Hunt (GBR) – 147.40
11. Sergio Guzman (MEX) – 146.00
12. Viktar Masklouski (wildcard) (BLR) – 137.80
13. Steven LoBue (USA) – 118.80
14. Owen Weymouth (wildcard) (GBR) – 117.80

 

In campo femminile, stante la perdurante assenza per problemi fisici della canadese Richard, grande prova dell’australiana Iffland e della neomamma tedesca Bader, che hanno accumulato un notevole vantaggio sulla concorrenza.

CLASSIFICA FEMMINILE – SABATO
1. Rhiannan Iffland (AUS) – 151.10
2. Anna Bader (wildcard) (GER) – 148.20
3. Ginger Huber (USA) – 138.30
4. Jacqueline Valente (wildcard) (BRA) – 133.75
5. Helena Merten (AUS) – 131.30
6. Adriana Jimenez (MEX) – 126.75
7. Cesilie Carlton (USA) – 115.70
8. Eleanor Townsend Smart (wildcard) (USA) – 112.30

 

Nella giornata di oggi, trasmessa da RedBull Tv e parzialmente anche da RaiSport (con Tommaso Marconi al commento), abbiamo assistito a una girandola di emozioni. Innanzitutto l’eliminazione del campione in carica Gary Hunt, primo degli esclusi, cosa che ha dato agli otto finalisti molta fiducia nelle loro possibilità di vittoria. Poi la rimonta della brasiliana Valente che nella finale femminile riesce ad arrivare seconda – migliore piazzamento in carriera per lei – piazzandosi tra Iffland e Bader. E poi il gran finale: Duque che non recupera, Paredes che ancora non padroneggia al meglio i nuovi tuffi inseriti in questa nuova stagione, e lui, Alessandro De Rose, incoronato re di Polignano!

 

CLASSIFICA MASCHILE – FINALE
1. Alessandro De Rose (wildcard) (ITA) – 397.00
2. David Colturi (USA) – 389.20
3. Andy Jones (USA) – 378.55
4. Jonathan Paredes (MEX) – 377.75
5. Michal Navratil (CZE) – 370.85
6. Orlando Duque (COL) – 357.30
7. Blake Aldridge (GBR) – 326.70
8. Artem Silchenko (wildcard) (RUS) – 320.40
9. Gary Hunt (GBR) – 248.20
10. Sergio Guzman (MEX) – 236.30
11. Viktar Maslouski (wildcard) (BLR) – 232.40
12. Steven LoBue (USA) – 223.35
13. Kris Kolanus (POL) – 216.10
14. Owen Weymouth (wildcard) (GBR) – 205.95

CLASSIFICA FEMMINILE – FINALE
1. Rhiannan Iffland (AUS) – 305.80
2. Jacqueline Valente (wildcard) (BRA) – 280.15
3. Anna Bader (wildcard) (GER) – 279.05
4. Adriana Jimenez (MEX) – 269.55
5. Helena Merten (AUS) – 263.80
6. Ginger Huber (USA) – 263.60
7. Eleanor Townsend Smart (wildcard) (USA) – 232.70
8. Cesilie Carlton (USA) – 219.80

Foto: D. Treml / RedBull Content Pool