Eurojuniors Bergen 2017 – Le eliminatorie della 6a giornata

Biginelli, Pellacani e Giovannini ok

bergen 2017 pellacani biginelli giovannini semeria europeiSi è conclusa da poco la penultima mattinata di gare ai Campionati Europei giovanili di Bergen 2017; in programma oggi le ultime eliminatorie individuali per la categoria B (Ragazzi).

I primi a scendere in vasca sono stati i maschi per l’eliminatoria dal trampolino 3 metri, tra cui gli azzurrini Riccardo Giovannini e Edoardo Semeria. La competizione è stata davvero intensa, e solo il primo dei due è riuscito a passare il turno. Giovannini con 374.90 punti si è classificato decimo, anche se gli obbligatori non eccezionali di oggi gli renderanno la vita difficile in finale; Semeria invece ha pagato a carissimo prezzo l’errore sul doppio e mezzo indietro, ritrovandosi in ventunesima e ultima posizione con 337.80 punti.

R. GIOVANNINI DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
403B 2,1 7,0 7,0 7,0 7,0 7,0 44,10 44,10
103B 1,6 6,5 6,5 6,5 6,5 7,0 31,20 75,30
201B 1,8 6,5 6,5 6,5 6,5 6,5 35,10 110,40
301B 1,9 5,5 5,5 6,0 6,0 6,0 33,25 143,65
5331D 2,1 5,5 5,5 6,0 5,5 5,5 34,65 178,30
205C 2,8 6,5 6,5 6,0 6,0 6,5 53,20 231,50
305C 2,8 6,5 6,5 6,5 6,0 6,5 54,60 286,10
405C 2,7 5,5 5,5 5,0 5,0 5,5 43,20 329,30
105B 2,4 6,0 6,5 6,5 6,0 7,0 45,60 374,90

 

E. SEMERIA DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
103B 1,6 6,0 6,5 6,5 6,0 5,0 29,60 29,60
201B 1,8 6,5 6,0 6,0 6,5 6,5 34,20 63,80
301B 1,9 5,5 5,5 5,5 5,5 6,0 31,35 95,15
403B 2,1 6,0 6,5 6,5 6,5 6,0 39,90 135,05
5132D 2,1 6,0 5,5 6,0 6,0 7,0 37,80 172,85
405C 2,7 5,0 5,5 5,5 5,5 5,5 44,55 217,40
205C 2,8 3,0 2,0 2,5 2,5 2,5 21,00 238,40
305C 2,8 6,5 6,0 6,0 6,0 6,0 50,40 288,80
5235D 2,8 6,0 6,0 5,5 5,5 6,0 49,00 337,80

La classifica è stata dominata dal russo Malofeev e dallo spagnolo Abadia, mentre apertissima sembra la lotta per il bronzo finora, dato che ci sono molti tuffatori con punteggi e capacità simili.

1. Maksim Malofeev Russia 465,05
2. Adrian Abadia Spagna 461,65
3. Gennadii Vagin Russia 405,60
4. Jules Bouyer Francia 397,70
5. Alexandr Molchan Bielorussia 393,70
6. Filip Jachim Polonia 390,60
7. Athanasios Tsirikos Grecia 388,70
8. Moritz Wesemann Germania 380,80
9. Daniel Manuel Spagna 376,85
10. Riccardo Giovannini Italia 374,90
11. Tino Tapio Finlandia 371,55
12. Aidan Heslop Regno Unito 368,30
13. Bram Meulendijks Paesi Bassi 366,05
14. Tyler Humphreys Regno Unito 361,55
15. Cyprien Mennecier Francia 361,45
16. Aron Brun Svizzera 360,65
17. Pierrick Schafer Svizzera 359,50
18. Aarne Riekki Finlandia 352,20
19. Richard Roop-Iliste Svezia 351,15
20. Elias Petersen Svezia 340,75
21. Edoardo Semeria Italia 337,80

 

bergen 2017 pellacani biginelli semeria giovannini europeiPercorso più fortunato per Maia Biginelli e Chiara Pellacani, impegnate nell’eliminatoria dalla piattaforma; per loro infatti c’è un’agevole qualificazione in finale, frutto di discreti obbligatori e della loro tecnica.

La Biginelli si classifica sesta con 307.05 punti, posizione che manterrà in finale trasferendo i punti degli obbligatori; notevole in particolare il suo tuffo più difficile, il doppio e mezzo ritornato da quasi 59 punti.

M. BIGINELLI DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
103B 1,6 6,0 7,0 7,0 6,5 6,5 32,00 32,00
403B 2,0 7,0 7,0 7,0 7,0 7,0 42,00 74,00
612B 1,9 6,5 7,0 7,0 6,5 6,5 38,00 112,00
301B 1,9 7,5 7,0 6,5 6,5 6,5 38,00 150,00
405B 2,8 7,0 7,5 7,0 7,0 7,0 58,80 208,80
105B 2,6 6,5 7,0 6,5 6,5 7,0 52,00 260,80
5233D 2,5 6,5 6,0 6,5 6,0 6,0 46,25 307,05

Ottava la Pellacani con 288.05 punti, penalizzata in classifica dall’errore sul doppio e mezzo rovesciato da poco più di 30 punti. Considerato che porta la serie completa da 10 e che conosce bene i propri tuffi, che ha portato anche nel sincro con la Batki, sicuramente avrà grossi margini di miglioramento!

C. PELLACANI DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
101B 1,5 6,5 7,0 7,0 7,0 7,0 31,50 31,50
403B 2,0 6,0 6,5 6,5 6,5 6,5 39,00 70,50
612B 1,9 6,5 7,0 7,0 6,0 7,0 38,95 109,45
5231D 2,0 7,0 7,0 7,0 6,5 6,5 41,00 150,45
107B 3,0 6,0 6,0 5,5 6,0 6,5 54,00 204,45
5253B 3,2 5,5 5,5 5,0 6,0 5,5 52,80 257,25
305C 2,8 4,0 3,5 3,5 3,5 4,0 30,80 288,05

 

La classifica parziale vede al comando l’ucraina Lyskun, già presente agli Europei senior di casa, mentre alle sue spalle c’è il gruppone formato dalla russa Astashkina, dall’altra ucraina Sverchkova, dalla tedesca Pfeif, dalla britannica Cheng e dalla Biginelli stessa.

1. Sofiia Lyskun Ucraina 328,70
2. Irina Astashkina Russia 315,15
3. Violetta Sverchkova Ucraina 312,30
4. Pauline Pfeif Germania 311,25
5. Eden Cheng Regno Unito 309,80
6. Maia Biginelli Italia 307,05
7. Polina Saekova Russia 290,05
8. Chiara Pellacani Italia 288,05
9. Nicoleta-Angelica Muscalu Romania 282,50
10. Ronja Rundgren Finlandia 281,35
11. Sofia Sihvonen Finlandia 266,70
12. Louise Bradley Regno Unito 260,25
13. Guurtje Praasterink Paesi Bassi 259,15
14. Julia Deng Germania 247,25
15. Caroline Kupka Norvegia 245,65
16. Lucia Gabino Spagna 242,45
17. Aglaé Robertini Svizzera 234,45
18. Karyna Masiuk Bielorussia 222,30
19. Aiste Andrasiunaite Lituania 187,65