Campionati Mondiali: Budapest – Super Bondar, i cinesi se la rischiano!

Dopo le eliminatorie di questa mattina sembrava che Chen Aisen e Yang Jian non potessero avere rivali e invece oggi pomeriggio é arrivata la smentita!! Nella semifinale maschile della piattaforma ai Mondiali di Budapest i due cinesi hanno infatti collezionato errori su errori, rischiando per un momento anche l’eliminazione!

Ovviamente hanno passato il turno, Chen in terza posizione (488.55 punti), ma Yang con l’11ª (441.75 punti); domani non si faranno trovare impreparati, ma oggi la testa della classifica se l’é presa un ex-ucraino che ora salta per la Russia: Aleksandr Bondar (509.10 punti). 

Stabile anche Tom Daley che con la seconda posizione (498.65 punti) ha cancellato il brutto ricordo di Rio 2016 e che domani sará nuovamente uno dei protagonisti.

Eliminati l’australiano Bedggood, il tedesco Barthel, il messicano Villareal, il venezuelano Liranzo, l’australiano Stacey e l’azzurro Vladimir Barbu.

Per l’azzurro serviva una gara quasi perfetta per passare il turno, ma purtroppo ha pagato il prezzo dell’inesperienza. Consapevole di dover fare molto bene Barbu é apparso un pó rigido nei movimenti ed i suoi tuffi, seppur non sbagliati,  hanno avuto sempre avuto qualche problema, sopratutto in entrata. 

Per lui che é molto giovane comunque un’ottima esperienza: aver saltato con i migliori al mondo lo aiuterá sicuramente nella sua crescita sportiva.