Eurojuniors Bergen 2017 – Le eliminatorie dell’ultima giornata

Super Granelli, è seconda! Volpe ottavo, Vittorioso e Sembiante out

bergen 2017 europei tuffi volpe sembiante granelli vittoriosoCon la categoria Ragazzi che ha concluso le proprie “fatiche”, la chiusura degli Europei Giovanili di Bergen 2017 nell’ultima giornata di gare è stata riservata alla categoria Juniores. Per loro infatti erano programmate le gare “regine” e tradizionalmente riservate alle conclusioni delle grandi manifestazioni.

La prima eliminatoria in programma era quella femminile dal trampolino 3 metri; due le azzurrine in gara, Laura Anna Granelli e Giulia Vittorioso. Per la Granelli prestazione super, con 403.55 punti e un secondo posto che sa di impresa; dopo degli obbligatori buoni ma non eccezionali, ha eseguito una serie di liberi davvero ottimi, tutti tra i 50 e i 56 punti! Se si ripeterà questo pomeriggio e con un po’ di fortuna, potrà aspirare a un grande piazzamento.

L. A. GRANELLI DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
103B 1,6 7,0 7,0 6,5 7,0 7,0 33,60 33,60
201B 1,8 6,5 6,0 6,5 7,0 7,0 36,00 69,60
301B 1,9 6,5 6,5 7,0 7,5 7,0 38,95 108,55
5231D 2,0 6,5 6,5 6,5 6,5 6,5 39,00 147,55
403B 2,1 7,0 7,0 7,0 6,5 7,0 44,10 191,65
405C 2,7 7,0 7,0 6,5 7,0 7,0 56,70 248,35
105B 2,4 6,5 7,5 7,5 7,0 7,0 51,60 299,95
205C 2,8 5,5 6,0 6,5 6,5 5,5 50,40 350,35
305C 2,8 6,0 6,5 6,0 6,5 6,5 53,20 403,55

Eliminata invece Giulia Vittorioso, che si classifica con qualche rimpianto al sedicesimo posto con 353.60 punti; solo sette i punti di distacco dalla dodicesima, che avrebbe recuperato se non avesse sbagliato il doppio e mezzo indietro. Con un punteggio in linea con gli altri suoi liberi ce l’avrebbe fatta; invece dovrà fare da spettatrice e tifare per l’altra azzurrina in gara.

G. VITTORIOSO DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
103B 1,6 6,5 6,5 7,0 6,5 7,0 32,00 32,00
201B 1,8 7,0 7,0 6,5 7,0 7,0 37,80 69,80
301B 1,9 6,5 6,5 6,5 7,0 7,0 38,00 107,80
403B 2,1 6,5 6,0 6,0 6,5 6,5 39,90 147,70
5231D 2,0 6,5 6,5 6,5 6,5 7,0 39,00 186,70
5233D 2,4 6,5 6,0 6,5 6,5 6,5 46,80 233,50
405C 2,7 5,5 5,5 6,0 6,0 5,0 45,90 279,40
205C 2,8 4,5 2,5 3,0 3,5 3,5 28,00 307,40
305C 2,8 5,5 5,5 6,0 5,5 5,5 46,20 353,60

Percorso netto per la favorita, la russa Nekrasova, mentre dovranno fare meglio nei liberi questo pomeriggio la connazionale Stepanova, la svedese Gullstrand e la svizzera Heimberg.

1. Ekaterina Nekrasova Russia 419,45
2. Laura Anna Granelli Italia 403,55
3. Michelle Heimberg Svizzera 395,80
4. Emma Gorebrant Gullstrand Svezia 384,55
5. Tatiana Stepanova Russia 381,10
6. Katsiaryna Velihurskaya Bielorussia 377,50
7. Madeline Coquoz Svizzera 375,20
8. Annika Miethig Germania 372,05
9. Millie Haffety Regno Unito 370,25
10. Helle Tuxen Norvegia 368,30
11. Scarlett Mew-Jensen Regno Unito 367,90
12. Linnea Sørensen Svezia 360,60
13. Dominika Mirowska Polonia 359,20
14. Nea Immonen Finlandia 357,20
15. Anna Shyrykhay Germania 355,05
16. Giulia Vittorioso Italia 353,60
17. Yulia Bandzik Bielorussia 352,60
18. Selina Staudenherz Austria 337,35
19. Laia Peinador Spagna 319,40
20. Regina Diensthuber Austria 316,65
21. Petra Sandor Ungheria 314,50
22. Meliti Efthymiou Grecia 294,65

 

La seconda eliminatoria in programma era quella maschile dalla piattaforma. A rappresentare l’Italia stavolta sono saliti sulla torre Antonio Volpe e Loris Sembiante. Per entrambi un percorso più complicato del preventivabile, nonostante sia stata una gara con molti errori da parte della maggior parte dei concorrenti. Per Volpe è arrivata la qualificazione con 433.10 punti e l’ottavo posto, nonostante qualche sbavatura sul rovesciato e sul ritornato.

A. VOLPE DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
103B 1,6 7,0 7,0 7,0 7,5 7,0 33,60 33,60
612B 1,9 7,5 7,5 7,5 8,0 7,5 42,75 76,35
301B 1,9 7,0 6,5 6,5 6,5 6,5 37,05 113,40
403B 2,0 8,0 7,0 7,5 7,5 7,0 44,00 157,40
5152B 2,9 7,0 7,5 7,5 7,0 7,5 63,80 221,20
205C 3,0 6,5 6,0 6,0 6,0 6,0 54,00 275,20
305C 2,8 6,5 6,0 5,0 5,5 6,0 49,00 324,20
405C 2,7 6,0 6,5 4,5 5,5 5,5 45,90 370,10
107B 3,0 7,5 7,0 7,0 7,0 7,0 63,00 433,10

Niente da fare invece per Sembiante, che paga le imprecisioni su doppio e mezzo indietro con avvitamento, triplo e mezzo ritornato e doppio e mezzo rovesciato; con 396.50 punti si classifica quattordicesimo. Un vero peccato, visto il suo programma molto competitivo, dal punto di vista dei coefficienti, a questi livelli.

L. SEMBIANTE DD VOTO 1 VOTO 2 VOTO 3 VOTO 4 VOTO 5 PUNTI PARZ
201C 1,7 8,0 7,0 8,0 7,0 7,5 38,25 38,25
403B 2,0 6,5 7,0 6,5 7,0 6,5 40,00 78,25
612B 1,9 7,0 6,5 6,5 7,0 7,0 38,95 117,20
5231D 2,0 6,0 6,0 6,0 5,5 5,5 35,00 152,20
5253B 3,2 6,0 5,0 5,5 4,5 5,5 51,20 203,40
107B 3,0 5,5 6,0 6,5 6,0 6,0 54,00 257,40
407C 3,2 4,0 4,0 4,5 3,5 4,5 40,00 297,40
305C 2,8 5,0 4,5 4,5 5,0 5,5 40,60 338,00
205C 3,0 6,5 6,5 7,0 6,5 6,5 58,50 396,50

 

Gara dominata dai britannici Dixon e Williams, che hanno già esordito in nazionale maggiore e che hanno tutte le carte in regola per una doppietta. Giochi aperti invece per il terzo posto.

1. Noah Williams Regno Unito 531,60
2. Matthew Dixon Regno Unito 528,55
3. Carlos Camacho Spagna 483,25
4. Alin-Ioan Rontu Romania 471,30
5. Emil Ibragimov Russia 471,10
6. Aleksei Sorokin Russia 457,65
7. Artsiom Barouski Bielorussia 436,15
8. Antonio Volpe Italia 433,10
9. Jesco T. Helling Germania 427,50
10. Filip Kotowski Polonia 421,15
11. Nikita Kryvopyshyn (cancellato) Ucraina 420,60
12. Kivanc Gur Turchia 408,20
13. Hector Perez Spagna 404,10
14. Loris Sembiante Italia 396,50
15. Aurelian Dragomir Romania 395,70
16. Karl Schöne Germania 386,10
17. Derin Gez Svizzera 380,75
18. Uladzislau Sonin Bielorussia 373,70
19. Yevgen Naumenko Ucraina 373,05
20. Androgeos Sampsakis-Bakopolous Grecia 351,80