Assoluti Estivi: Cosenza – la 3ª mattinata di gare.

Ultima giornata di gare a Cosenza per i Campionati Italiani Assoluti estivi, anche l’ultima manifestazione nazionale per questo anno agonistico.

La mattinata é iniziata con l’eliminatoria femminile dal trampolino di 1 metro, dove l’unica sorpresa (in negativo) é stata l’eliminazione di Noemi Batki (Esercito) incappata in un tuffi nullo: nell’uno e mezzo rovesciato prima ha commesso falsa partenza, poi allo stacco del secondo tentativo é scivolata e non ha completato il tuffo.

Otto le atlete qualificate per la finale, con in testa Elena Bertocchi (Esercito), Laura Bilotta (Fiamme Oro) e Chiara Pellacani (MR Sport).


Nell’eliminatoria maschile dalla piattaforma c’é stata la totale assenza degli atleti della categoria senior, che hanno cosí lasciato “campo libero” agli atleti piú giovani. In una gara dal livello non altissimo sono comunque emerse le prestazioni di Antonio Volpe (Cosenza Nuoto), Loris Sembiante (Fiamme Oro), Samuel D’Alessandro (Triestina Nuoto) e di Kay Torres (Carabinieri).


A chiudere la mattinata l’eliminatoria maschile di tuffi sincronizzati dal trampolino; due le coppie giá qualificate per la finale, Tommaso Rinaldi con Michele Benedetti e Gabriele Auber con Lorenzo Marsaglia (tutti Marina Militare), i posti disponibili erano solo due.

Passaggio quasi obbligato per la coppia formata da Andrea Cosoli (Dibiasi) e Francesco Porco (Fiamme Oro) che dopo la “parentesi” con Tocci é tornato al suo compagno di sincro abituale. In seconda posizione Andreas Billi (Carabinieri) e Mattia Placidi (Fiamme Rosse).