Trofeo di Natale: Bolzano – L’ultima giornata di gare.

Giornata conclusiva alla “Karl Dibiasi” di Bolzano per l’edizione 2016 del Trofeo di Natale che é stata anche la prima prova di selezione per i Campionati Europei di Bergen.

E questa mattina Edoardo Semeria (Canottieri Milano) grazie alla sua bella gara da 1 metro, categoria ragazzi, non solo si é guadagnato la medaglia d’oro, ma con i suoi 330.15 punti ha anche raggiunto e superato il punteggio limite per Bergen.

Con lui sul podio il bolzanino Kay Torres (Carabinieri), che oggi ha conquistato la sua terza medaglia d’argento in tre giorni; per lui 303.35 punti. Con una gara forse minata da un pó di stanchezza, il vincitore delle altre due specialitá Riccardo Giovannini (Fiamme Oro) si é piazzato terzo con 301.05 punti, molto vicino all’argento, ma anche molto vicino a Francesco Caputo (Cosenza nuoto), quarto con 298.80 punti

Anche nella gara delle ragazze dalla piattaforma si é intravista un pó di stanchezza, ma comunque i risultati sono stati molto interessanti. Bene Chiara Pellacani (MR Sport) che si é contraddistinta per i punteggi e per il doppio e mezzo indietro con un avvitamento, da 3.2 di difficoltá. Per lei la terza medaglia d’oro ed il punteggio per gli Europei.

E poi molto bene anche Maia Biginelli (Fiamme Oro), seconda con 254.25 punti, ed Elettra Neroni (Dibiasi) terza con 252.90: entrambe sono “2003”, al primo anno di categoria, ma giá molto vicine al punteggio di selezione; inoltre la Neroni ha eseguito tutti e tre i tuffi liberi dalla piattaforma di 10 metri.
Per la categoria juniores maschi Francesco Porco (Cosenza nuoto) é stato autore di una grande gara dal trampolino di 3 metri, raggiungendo facilmente la cima del podio, ma sopratutto un punteggio da medaglia a livello europeo! Ovviamente con i suoi 522.30 punti ha anche abbondantemente superato il limite per la qualifica agli Eurojuniors.

Al secondo posto si é piazzato Andrea Cosoli (Dibiasi) che con 488.95 punti é anche lui selezionabile per Bergen e che, se non avesse sbagliato il doppio e mezzo indietro, é ad un passo dal superare quota 500 punti.

A chiudere il podio ci ha pensato Antonio Volpe (Cosenza nuoto) con 464.80 punti, autore di un ottimo doppio e mezzo rovesciato carpiato.

A conclusione di questa bella 3 giorni di gare la piattaforma seniores maschi e femmine é stata unificata, ovviamente mantenendo separate le classifiche.

Noemi Batki (Esercito) a programma ridotto, non ha infatti eseguito tuffi dalla piattaforma di 10 metri, ha facilmente guadagnato la cima della classifica con 230.55 punti. Bene Flavia Pallotta (Dibiasi) che con 212.80 punti si é piazzata seconda, con il programma completo da 10 metri.

Per la medaglia di bronzo Malvina Catalano (Aniene) con 183.60 punti.

Nella gara maschile la vittoria é andata a Maicol Verzotto (Fiamme Oro) che nonostante qualche imprecisione non ha avuto difficoltá ad imporsi; la medaglia d’argento é andata a Mattia Placidi (Dibiasi) e quella di bronzo a Tommaso Rinaldi (Marina Militare).