Europei Giovanili: Rijeka – solo Francesco Porco avanza in finale.

La quarta giornata di gare dei Campionati Europei giovanili di Rijeka vede protagonisti i tuffatori della categoria “A” (juniores); la prima eliminatoria ha visto partecipare Camilla Tramentozzi e Laura Anna Granelli dal trampolino di 1 metro, mentre Antonio Volpe e Francesco Porco sono stati impegnati dal trampolino di 3 metri.

Purtroppo nessuna delle due azzurre é riuscita a superare la qualifica, venendo eliminate; la Granelli c’é andata vicina, ha sbagliato l’uno e mezzo indietro, ma se fosse riuscita a mantenere la concentrazione avrebbe potuto comunque passare il turno.

Ma l’errore é arrivato anche nell’uno e mezzo rovesciato e cosí per quindici punti la Granelli ha dovuto dire addio alla finale: si é classificata 16º con 332.15 punti.

Meno bene la Tramentozzi che é incappata in un errore grave in uno dei suoi tuffi obbligatori, il capifitto rovesciato, e ha rischiato il “tuffo nullo”. Lo sbaglio ha pregiudicato tutta la sua gara e Camilla si é fermata in 22º posizione con 279.75 punti.

La situazione é migliorata in campo maschile dove Francesco Porco (giá vincitore della medaglia d’oro da 1 metro) ha saltato molto bene, con degli ottimi tuffi obbligatori; ha commesso solo un’imprecisione nel doppio e mezzo rovesciato, ma nulla di grave e ha passato il turno con la sesta posizione e 475.05 punti.

Anche Antonio Volpe é stato bravo, ma l’errore nel doppio e mezzo ritornato é stato troppo grave in una gara competitiva come questa e cosí il cosentino é stato il primo degli esclusi dalla finale, tredicesimo con 437.40 punti, a nove punti dal dodicesimo.