Europei Giovanili: Rijeka – bene Baraldi, ottime Pellacani e Vittorioso.


Gli Europei giovanili di Rijeka si avviano verso la conclusione, oggi e domani saranno gli ultimi due giorni, ma per gli azzurrini ancora impegnati nelle gare gli sforzi sono ben lungi dall’essere finiti.

Questa mattina sono tornati gli atleti della categoria “B” (ragazzi) con Davide Baraldi e Giulio Propersi in gara dal trampolino di 3 metri e Giulia Vittorioso e Chiara Pellacani, la prima medaglia di bronzo da 3 metri, la seconda da 1 metro, che hanno disputato l’eliminatoria dalla piattaforma.

Molto bene Baraldi che dal trampolino si é fatto valere qualificandosi con la quinta posizione e 393.20 punti; i primi 3 atleti, due russi e un ucraino, sono forti, ma Davide non é cosí lontano da loro e in finale se riuscisse a giocare bene i suoi tuffi potrebbe aspirare ad un risultato importante.

Purtroppo meno bene Giulio Propersi: questi Europei sono stati la sua prima esperienza internazionale importante e sicuramente saranno stati molto utili per la sua crescita sportiva. Oggi ha concluso in ventiduesima posizione con 297.70 punti.


Benissimo invece le due azzurrine dalla piattaforma, Chiara Pellacani e Giulia Vittorioso, già qualificate ai Mondiali e distintesi anche ai campionati senior di questa stagione nella specialità, le quali passano in finale con un’ottima gara: seconda classificata la Vittorioso con 318.75 punti, terza la Pellacani con 308.00 punti. Ci faranno sognare questo pomeriggio? Da tenere assolutamente d’occhio la britannica Vincent, giovane promettente che é stata in corsa fino all’ultimo per la squadra olimpica di Rio!

Le finali avranno luogo a partire dalle 16; alle 18 ci sarà la finale del sincro trampolino maschile.