III FINA High Diving World Cup: Abu Dhabi – Hunt colpisce ancora, De Rose nono con onore.

Hunt World Cup 2016

Con la finale maschile si è conclusa questa terza edizione di Coppa del Mondo di tuffi dalle grandi altezze, ospitata ad Abu Dhabi; dopo le  due mance iniziali di sabato lunedì si sono tenute le fasi finali della gara, con il nostro Alessandro De Rose tra i protagonisti.

Già sedicesimo ai Campionati Mondiali del 2015 e alla Coppa del Mondo del 2014, Alessandro ha superato ogni suo record conquistando un posto nella “top ten”! De Rose ha migliorato notevolmente la sua prestazione anche rispetto a quanto visto sabato: nel quarto round, quello eliminatorio, molto bene il doppio avanti con un avvitamento e mezzo che gli ha fruttato 91.20 e lo ha portato in decima posizione.

In finale Alessandro ha portato il doppio e mezzo indietro con due avvitamenti dalla verticale, difficoltà 5.2, unico atleta ad eseguirlo: il risultato è stato ottimo: tutti 8 per un parziale di 122.20 punti, un totale di 503.20 punti e la nona posizione!

“Questo risultato è il frutto di un lavoro lungo un anno”, dichiara De Rose a TuffiBlog, “compiuto con il supporto della mia allenatrice Nicole Belsasso, e ovviamente con quello della mia società che mi ha permesso di allenarmi regolarmente e che mi ha sostenuto in tutti i modi possibili.”

A salire sul podio invece un trio “di soliti noti” dalle elevatissime qualità tecniche: grande trionfatore della gara il britannico Gary Hunt, apparso in ottima forma, seguito dal messicano Jonathan Paredes e poi dal “vecchio” ma sempre eccezionale colombiano Orlando Duque, praticamente uno dei fondatori di questa specialità.

HD Coppa del Mondo 2016