Fina Diving World Series 2015: Merida – E' di nuovo Cina en-plein!

Merida World series Photo 2

L’ultima giornata di questa tappa, nonché di questa edizione delle World Series, ha visto il ritorno al dominio degli atleti cinesi, che hanno così riscattato la cocente delusione dal trampolino. Dalla piattaforma femminile ha deluso nuovamente lo stato di forma di Meaghan Benfeito, ancora una volta fuori dalla finale, mentre il bronzo dietro le cinesi Si Yajie e Ren Qian è andato alla britannica Couch, seconda per l’intera gara che ha ceduto al pesante ritorno della cinese Ren (due tuffi finali da 91 e 88 punti!) per circa un punto e mezzo.
La classifica finale delle World Series – che ricordiamo è valida solo per gli atleti che hanno preso parte a tutte le tappe, se la aggiudica proprio la Couch con 76 punti; seguono Filion 70 punti, Rinong 62, Benfeito 50, Prokopchuk 34, Barrow 31, Orozco 26.

Merida Pt F

Più sorprendente la finale maschile, che non è stata raggiunta né dal cinese Lian Junjie, né dal tedesco Klein (giornata nerissima per lui), eliminati dal canadese Riendeau. Yang Jian è ancora in forma strepitosa, ma Garcia (secondo) e Daley (terzo) non sono eccessivamente lontani. Soprattutto il messicano, che ha eseguito un quadruplo e mezzo ritornato di coefficiente 4.1 veramente degno di una finale olimpica…  Da segnalare il ritiro dell’altro messicano, Sanchez, per un infortunio dopo il quadruplo e mezzo avanti.
Classifica finale: Yang 98, Daley 78, Sanchez 59, Garcia 55, Riendeau 39, Dolgov 31.

Merida PT M

A chiudere questa edizione delle World Series il sincro misto, ancora una volta con solo tre coppie in gara, e ancora una volta Cina senza rivali e Canada davanti al Messico. L’impressione è che conosceremo il vero valore delle varie coppie solo in una gara completa, come è successo a Londra.
Classifica finale: Cina 162, Canada 135, Messico 111

Merida PT MIX