Fina Diving World Series 2015: Windsor – terzo storico oro per Laugher, Abel vicinissima alle cinesi

hezi

Nella seconda giornata di gare a Windsor per la quinta e penultima tappa di World Series Jack Laugher si aggiudica la terza vittoria su cinque dopo Dubai e Kazan e riscatta la prova opaca di Londra con una serie di gara solida e quasi senza punti deboli: c’è da dire che senza l’errore di He Chao all’ultimo tuffo, un “anomalo” triplo e mezzo avanti con un avvitamento, non ce l’avrebbe fatta a restare davanti – meno di cinque punti il distacco tra il britannico e il cinese – ma Laugher conferma di essere senza dubbio tra gli uomini da battere sia ai prossimi Europei di Rostock, sia ai Mondiali di Kazan. Il bronzo è andato al messicano Pacheco, che per soli cinque centesimi resta davanti a He Chong (che è stato l’unico a portare un oro alla Cina da tre metri in cinque tappe WS). Delusione Hausding, sesto dopo una gara con un solo vero acuto e un errore importante sugli avvitamenti avanti; prima di questa tappa guidava la classifica generale con un punto di vantaggio su Laugher, adesso dovrà completare un inseguimento molto difficile all’ultima tappa in Messico.

3mU

 

hezi

Nella gara femminile, con le britanniche eliminate dalla Fedorova e la Ware “fatta fuori” dall’australiana Qin, si sono riviste le titolari “storiche” He Zi e Wang Han, che sono tornate a macinare tuffi eleganti e ben pagati: tuttavia la vita non è più facile come una volta, e Wang Han ha faticato per tornare davanti alla Abel (per appena 4 punti, a fine gara) dopo un errore sul triplo e mezzo avanti. La canadese ha ormai assimilato (oltre 78 punti) un tuffo molto difficile come il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti, una volta appannaggio solo degli uomini ma che in questa tappa di WS è stato presentato con buoni risultati anche dall’altra canadese Ware e soprattutto dall’australiana Keeney. Con una media di 72 punti a tuffo è certamente lei la favorita ai prossimi Panamericani, che metteranno in palio un pass diretto per le Olimpiadi di Rio.

3mD

 

Nel sincro misto, infine, He Zi ha conquistato il secondo oro di giornata in coppia con Lin Yue, avendo gioco facile della concorrenza. Al secondo posto sono arrivati i messicani Pacheco e Hernandez, la coppia con i migliori liberi tra le restanti, mentre un po’ a sorpresa Tom Daley e Alicia Blagg si sono accaparrati il bronzo a danno dei padroni di casa Imbeau-Dulac e Abel.

3mS