Fina Diving World Series 2015: Windsor – le gare sincro, domina la Cina.

10mS

Ha preso il via la quinta e penultima tappa delle World Series 2015, di ritorno in Canada nella città di Windsor, in Ontario; come sempre il primo giorno di competizioni è stato dedicato alle gare di tuffi sincronizzati tradizionali, prima dal trampolino e poi dalla piattaforma.

Per la gara maschile dal trampolino abbiamo assistito al gradito ritorno della coppia cinese dei fratelli He, Cao e Chong: suppur non al top della forma oggi hanno guadagnato la cima del podio, con qualche errore nel sincro – triplo e mezzo rovesciato – e nell’esecuzione tecnica – triplo e mezzo indietro.

Al secondo posto, con un punteggio molto vicino alla coppia orientale, i messicani Rommel Pacheco e Jahir Ocampo, mentre la coppia tedesca di Feck e Hausding si è dovuta accontentare della terza posizione, con un punteggio davvero basso per i loro standard. Fuori dal podio la coppia UK di Jack Laugher e Chris Mears, i canadesi Philippe Gagnè e Francois Imbeau-Dulac hanno chiuso in quinta posizione mentre disastro per la coppia U.S.A. di Troy Dumais e Sam Dorman, che non ha azzeccato neanche un tuffo libero.

windsor 3mt m sy

 

Sempre dal trampolino, ma per la gara femminile, ancora una volta le atlete cinesi He Zi e Wang Han hanno fatto mangiare la polvere alle loro avversarie; speravano invece in qualcosa di più le canadesi Pamela Ware e Jennifer Abel, che hanno eseguito il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti: tuffo ad altissimo coefficiente di difficoltà generalmente eseguito solo da uomini. Purtroppo non è andato a buon fine, con la Ware abbondante ed un po’ avvitata. Per questo si sono piazzate terze, superate dalle colleghe australiane Esther Qin e Samantha Mills.

windsor 3mt f sincro

 

La gara dalla piattaforma maschile sincro è stata molto avvincente, con continui capovolgimenti in classifica e i cinesi in difficoltà come raramente accade a questo punto della stagione. Alla fine Yang Jian e Lin Yue sono riusciti a spuntarla nonostante gli errori del primo sul triplo e mezzo indietro e sul doppio-con-doppio indietro, ritrovandosi però gli americani Boudia e Johnson a meno di due punti e i tedeschi Hausding-Klein a poco più di due punti e mezzo. Niente da fare per i messicani Sanchez e Garcia, che come al solito hanno rischiato moltissimo sui loro tuffi pesantissimi (quadruplo e mezzo avanti e ritornato…) senza averne un ritorno significativo e finendo quinti dietro i cubani.

10ms

 

La gara femminile, sempre dalla piattaforma, ha visto soltanto cinque coppie partecipanti. Neanche in questa gara però sono mancati i colpi di scena, anche se il risultato è stato comunque a favore della coppia cinese “di riserva” Si Yajie e Lian Jie. Le britanniche Couch e Barrow, prime dopo il primo tuffo libero, hanno perso terreno in seguito col ritornato, finendo però seconde per appena due punti; lo stesso è valso per le canadesi Filion e Benfeito, autrici di uno splendido triplo e mezzo indietro da più di 81 punti, ma alla fine soltanto terze, come le loro colleghe di trampolino.

5Wla1kJ