Campionati Assoluti invernali: Bolzano – il report della prima giornata!

 

La prima giornata di tuffi agli Assoluti invernali é rimastaorfana di Tania Cagnotto, a causa di un problema al piede sinistro.

A dare inizio alle gare sono state le donne dal trampolino di 1 metro: Elena Bertocchi (Esercito) è riuscita nell’impresa ed ha conquistato la medaglia d’oro – 250.35 punti – davanti alle veterane Maria Marconi e Francesca Dallapé, in una finale leggermente sottotono rispetto alla prova mattutina, dove tutte le atlete sono sembrate saltare in maniera piú rigida.
Sopratutto la Marconi, data per favorita, che ha commesso un errore veniale, ma pesante, nell’apertura del doppio e mezzo avanti chiudendolo scarso.
A completare il podio Francesca Dallapè (Esercito) seconda con 248.05 punti e Maria Marconi (Fiamme Gialle) terza con 240.70.

 Molto emozionante la finale maschile da 3 metri: Tocci, Benedetti, Rinaldi, Chiarabini, quattro atleti tutti in grado di vincere e tutti molto determinati a farlo. 

Andrea Chiarabini (Fiamme Oro) é partito molto bene, con un ottimo triplo e mezzo ritornato, e anche Michele Benedetti (Marina Militare) e Tommaso Rinaldi (Marina Militare) gli sono rimasti alle calcagna; meno preciso Giovanni Tocci (Esercito) , mentre al terzo giro ha guadagnato diverse posizioni Gabriele Auber (Marina Militare), grazie ad un ottimo doppio e mezzo avanti con tre avvitamenti.
 
Dopo la metá gara peró per qualcuno sono iniziati i guai: Rinaldi ha finito scarso il triplo e mezzo rovesciato, mentre Chiarabini ha sbagliato il presalto del quadruplo e mezzo avanti raggruppato; bene invece Tocci che con il triplo e mezzo rovesciato ha riguadagnato posizioni.
Nel rush finale Benedetti ha staccato tutti, andando a vincere con 30 punti di distacco; al secondo posto Rinaldi e poi Tocci che ha vinto il confronto diretto sul triplo e mezzo ritornato contro Auber, quarto. 

   La giornata é proseguita con le finali di tuffi sincronizzati: prima dalla piattaforma, maschile e femminile, e poi dal trampolino, solo maschile.

Finalmente dopo tanti anni ci sono state due piattaformiste che hanno deciso di cimentarsi in questa non facile specialitá: Francesca Zagaglini (Blu2006) e Paola Flaminio (MR Sport) sono una coppia ancora acerba, ma non mancano la buona volontá e le capacitá e sicuramente agli Assoluti estivi giá si vedranno i primi miglioramenti.

  

In campo maschile per Francesco Dell’Uomo (Fiamme Oro) e Maicol Verzotto (Fiamme Oro)  gara di routine con degli ottimi tuffi obbligatori e qualche imprecisione nei tuffi liberi.

   A chiusura di giornata la finale sincro maschile dal trampolino: la coppia favorita Rinaldi e Benedetti ha condotto gran parte della gara, seguita dal duo Marconi e Auber, mentre Chiarabini e Marsaglia lottavano per la terza posizione con Billi e Tocci.

Ma al quarto giro é arrivato l’imprevisto: nel triplo e mezzo rovesciato Michele Benedetti, arrivato molto storto sul trampolino, non é partito e la coppia ha così totalizzato zero punti. Campo libero per Auber e Marconi che hanno conquistato il loro primo titolo assoluto. Seconda posizione per Tocci e Billi che hanno avuto la meglio su Chiarabini e Marsaglia, terzi classificati.

  

La provo di selezione del sincro misto da tre metri é stata spostata a sabato pomeriggio.