Trofeo di Natale: 1ª giornata, pomeriggio – vittoria per Moneta, Catalano e Cristofori.

IMG_8136.JPGIl pomeriggio della prima giornata di gare non é stato avaro di sorprese e le tre gare in programma ci hanno regalato numerose emozioni.
Nella prima prova, trampolino 3 metri ragazzi, la vittoria é andata ad Alessio Moneta (Fiamme Oro) – 335.40 punti – che ha staccato il suo piú diretto avversario, Davide Baraldi (Ice Club Como) – secondo con 319.40 – di ben 26 punti e portandosi subito in vantaggio nella “corsa” verso la qualifica per gli Europei giovanili; terza posizione per Antonio Volpe (Cosenza Nuoto) che con i suoi 315.30 punti é stato a un soffio dall’argento.

IMG_8133.JPG
Per la categoria juniores femmine dal trampolino di 1 metro si sono sfidate le compagne (di sincro) e rivali Estilla Mosena (Triestina Nuoto) e Malvina Catalano (Aniene) che si sono contese la prima posizione; la triestina peró ha dovuto cedere il passo, complice soprattutto un errore nel doppio e mezzo avanti, lasciando l’oro alla romana: vittoria quindi per Catalano – 344.15 punti – e seconda posizione per Mosena – 322.15 punti. A chiudere il podio Giulia Rogantin (Triestina Nuoto) con 318.60 punti.

IMG_8132.JPG
L’ultima gara della gionata, juniores maschi da 3 metri, é stata anche la piú dura, per via dell’elevato numero di partecipanti: due ore di gara in cui i partecipanti hanno dovuto fare i conti non solo con la stanchezza fisica ma anche quella mentale.
Ottima prova per Adriano Cristofori (Dibiasi) che ha vinto di misura con 492.65; non fosse stato per un errore nel doppio e mezzo avanti con due avvitamenti avrebbe facilmente superato la barriera dei 500 punti. Al secondo posto Giacomo Ciammarughi (Aniene) con 463.15 punti e poi inaspettatamente Francesco Porco (Cosenza Nuoto) che con i suoi 455.35 punti al suo esordio nella categoria juniores ha superato il piú quotato Andrea Cosoli, quarto.

IMG_8134.JPG